Eurosport

Il Times elogia agli azzurri: "L'Italia merita un posto nel Sei Nazioni"

Il Times elogia agli azzurri: "L'Italia merita un posto nel Sei Nazioni"

Il 27/02/2017 alle 15:15

La bella partita della Nazionale di Conor O'Shea a Twickenham ha zittito le critiche: chi voleva l'Italia fuori dal Sei Nazioni ora deve ricredersi. La stampa inglese ne è un esempio lampante.

Le critiche stanno a zero. Il "day after" è ancora più divertente leggere i commenti di chi prima criticava aspramente e ora invece apprezza. E' il caso della stampa inglese nei confronti della Nazionale azzurra di rugby, presa di mira per tutta le settimana e ora osannata dopo una prova tutt'altro che negativa in quel di Twickenham.

Lo stratagemma tattico adottato da Conor O'Shea e dal suo staff - evitare di formare la linea del fuorigioco dopo i placcaggi, lasciando liberi gli azzurri di interferire sulle linee di passaggio inglesi - è stato criticato dal ct Eddie Jones ma lodato dagli addetti ai lavori e dalla stampa, che hanno apprezzato la creatività degli azzurri.

"Questo non è rugby, gli spettatori dovrebbero chiedere indietro i soldi del biglietto", aveva tuonato l'allenatore australiano del XV della Rosa. "Sì, Eddie, è stato rugby, ma non come lo conosciamo noi", risponde il Times. "Un'Italia vivace e intelligente che ha chiesto all'Inghilterra: sei davvero furba come pensi?". Un'Inghilterra che non si è dimostrata affatto quella corazzata che tutti pensavano fosse e che ha dovuto attendere gli ultimi 10' per affermarsi definitivamente. Grazie soprattutto all'Italia, che ha scompaginato le carte in tavola con un "piano tattico inusuale, efficace e soprattutto a norma di regolamento".

Video - Sei Nazioni 2017: Inghilterra-Italia 36-15, gli highlights

02:23
0
0