Other Agency

Prima semifinale ok per Viadana

Prima semifinale ok per Viadana
Di Eurosport

Il 16/05/2009 alle 19:47Aggiornato

Nella splendida cornice dello stadio Battaglini di Rovigo riempito da un pubblico festante di oltre 5.500 spettatorigli ospiti del Viadana hanno centrato un'importante quanto combattuta vittoria nella prima semifinale dei playoff del Super 10

Per i gialloneri non è stato facile portare a casa il risultato dovendo sfidare oltre ai 15 avversari anche un'intera tribuna colorata di rosso e blu pronto a esultare e a farsi sentire ad ogni singola azione. Subito avanti gli ospiti con Hore che centra i pali su piazzato per il 3-0 a favore del Montepaschi Viadana. L'inizio dei gialloneri di Love è impressionante, al 10' infatti è Robertson a trovare la meta con una penetrazione dall'out di destra andando poi sotto i pali. Law trasforma per il temporaneo 10-0. La reazione della FemiCz non si fa attendere e al 15' Bustos accorcia le distanze piazzando tra i pali. Al 21' ci sarebbe l'occasione per accorciare nuovamente da centro campo ma Basson sfiora i pali. I rossoblù non demordono e infatti al 23' arriva la meta con Di Maura che buca la difesa viadanese poco dopo i 22 metri schiacciando alla sinistra dei pali. Bustos trasforma e la situazione torna in parità. 10-10 a metà del primo tempo. Al 40' Robertson mette paura alla difesa rodigina con una cavalcata lungo l'out di destra evitando due placcaggi ma la palla esce dopo un calcio.

Al 47' il Montepaschi si riporta in vantaggio con Law che centra i pali da 25 metri. Il primo tempo si chiude sull 13-10 per i viadanesi. La ripresa si apre con le prime sostituzioni e il pareggio della FemiCz al 4' con Bustos che centra i pali su punizione e pareggia nuovamente i conti. Al 10'st Sclosa prende il posto di Orlandi, per il pilone rossoblù é l'ultima partita al Battaglini in maglia rossoblù. Al 17' la FemiCz passa in vantaggio. Ancora Bustos al piede per il temporaneo 16-13 a favore dei padroni di casa. Il Montepaschi si riorganizza e comincia a spingere. Dopo un fallo in mischia della FemiCz nei suoi 22 decide di ritentare la mischia e viene premiata dato che dopo il terzo fallo consecutivo dei rossoblù l'arbitro concede la meta tecnica agli ospiti. Hore trasforma e il Montepaschi si riporta in vantaggio. 20-16. Al 26' il Montepaschi finisce in 14 per l'espulsione temporanea di Geldenhuys e la FemiCz ne approfitta. Piazzato di Bustos da posizione centrale e i rossoblù si portano a -1 dagli avversari. I rodigini a questo punto provano il tutto per tutto per portare a casa una vittoria importantissima per giocarsi il passaggio del turno nella sfida di ritorno allo "Zaffanella" ma il Montepaschi chiude bene gli spazi. Al 34'st espulsione temporanea di Sanchez e Alonso per reciproche scorrettezze. Si passa quindi ai minuti di recupero, 7 quelli decisi dall'arbitro Penné. Hore su piazzato allontana i sogni di vittoria della FemiCz e il Montepaschi si porta sul 23-19, risultato che resterà invariato fino al fischio finale.

Ora la FemiCz, che ha conquistato il solo punto di bonus sconfitta, dovrà tentare l'impresa a Viadana. Il pubblico festeggia comunque i propri beniamini e gli avversari con un lungo applauso.

0
0