Eurosport

Rovigo-Calvisano, il testa a testa continua

Rovigo-Calvisano, il testa a testa continua
Di Eurosport

Il 25/04/2015 alle 21:04Aggiornato Il 25/04/2015 alle 21:08

Nella 17a giornata dell’Eccellenza, il Femi Cz Rovigo fa il bonus mete a Roma contro le Fiamme Oro e mette una serie ipoteca sul primo posto finale

Nella 17a giornata dell’Eccellenza, il Femi Cz Rovigo fa il bonus mete a Roma contro le Fiamme Oro e mette una serie ipoteca sul primo posto finale. Il Cammi Calvisano batte il Marchiol Mogliano per 29-27. Il Lafert San Donà, invece, mantiene viva la corsa per il quarto posto play off superando in casa l’Aquila Rugby Club per 35-19.

Ad un turno dal termine della stagione regolare la classifica vede il Femi-cz Rovigo a 71 punti, con il Cammi Calvisano ad una sola lunghezza (70). Terzo posto per il Marchiol Mogliano a 60 punti, mentre per il quarto posto tutto è rimandato agli ottanta minuti finali. Le Fiamme Oro strappano al Rovigo 2 preziosi punti che gli valgono il quarto posto (47) con il San Donà che segue a 46.  Il Rovigo non stecca e contro le Fiamme oro Roma passa per 34-29. In recupero la meta tecnica assegnata alle Fiamme Oro, trasformata da Canna vede premiare la bella prestazione espressa dai romani.

Il Cammi Calvisano, invece, prende il bonus al 70’ con una meta impostata dal del pacchetto e finalizzata da Belardo. Sul finire di match Benvenuti (Mogliano) segna una meta di grande spessore tecnico sfruttando un calcio a seguire in mezzo ai pali di Barraud. Il Lafert San Donà aveva come compito quello di fare il bonus e la gara finisce 35-19 in virtù di 5 mete tutte trasformate da Cornwell. La prossima settimana il quarto posto passerà dalla trasferta di Roma contro al Lazio.

Il Rugby Viadana batte il fanalino di coda R. C. I Cavalieri Prato con il punteggio di 38-8. Chiude lo score una bella meta in velocità di Manganiello. Per il Prato l’unica segnatura è stata  di Marchetto. A Padova la Lazio coglie la sua sesta vittoria stagionale. Partita in sostanziale equilibrio fino al 60 quando due piazzati di Menniti rompevano lo score e portavano il Padova sul 28-22. Da un’azione personale di Nathan al 73’   (premiato man of the match) veniva la meta per la Lazio che valeva la  vittoria in trasferta per la formazione romana.

Eccellenza,  XVII^ Giornata –  25 aprile 2015

Rugby Petrarca Padova – Ima Pol. Lazio Rugby 1927, 27 – 28  (1-5)

Lafert Rugby San Donà – L’Aquila Rugby Club, 35 – 19  (5-0)

R. C. I Cavalieri Prato – Rugby Viadana,  08 – 38  (0-5)

Cammi Rugby Calvisano – Marchiol Mogliano,  29 – 27  (5-1)
G. S. Fiamme Oro Rugby Roma – Femi-cz Rugby Rovigo Delta,  29 – 34  (2-5)

Classifica: Femi-Cz Rugby Rovigo Delta punti 71; Cammi Rugby Calvisano punti 70; Marchiol Mogliano punti 60; Fiamme Oro Roma punti 47; Lafert San Donà punti 46; Rugby Viadana punti 43; Petrarca Rugby Padova punti 38; Ima Lazio Rugby punti 32; L’Aquila Rugby Club punti 10; R.C. I Cavalieri Prato punti -3. 

^ R. C. I cavalieri Prato 4 (quattro) punti di penalizzazione

Prossimo Turno 9-10 maggio 2015

Ima Lazio Rugby – Lafert Rugby San Donà;  Rugby Viadana – Cammi Rugby Calvisano;  L’Aquila Rugby Club – Rugby Petrarca Padova;  Femi-cz Rugby Rovigo Delta – R. C. I Cavalieri Prato;  Marchiol Mogliano – Fiamme Oro Roma.

0
0