Getty Images

Test Match Italia-Sudafrica: la formazione degli azzurri, due cambi nel XV di O'Shea

Test Match Italia-Sudafrica: la formazione degli azzurri, due cambi nel XV di O'Shea

Il 24/11/2017 alle 16:35Aggiornato Il 24/11/2017 alle 16:41

Due i cambi al XV titolare apportati dal ct irlandese: Esposito scenderà in campo dal primo minuto all'ala, in sostituzione di Leonardo Sarto, mentre il baby del gruppo Giovanni Licata fa il proprio esordio da titolare con la maglia numero 6, dopo essere entrato a gara in corso a Catania e Firenze, rimpiazzando Francesco Minto.

Conor O'Shea, ct della Nazionale italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato alle ore 15 (diretta su DMAX a partire dalle 14:15, canale 52 del digitale terrestre) affronterà il Sudafrica allo stadio "Euganeo" di Padova nel terzo e conclusivo test match di novembre. Due i cambi al XV titolare apportati dal ct irlandese: Esposito scenderà in campo dal primo minuto all'ala, in sostituzione di Leonardo Sarto, mentre il baby del gruppo Giovanni Licata fa il proprio esordio da titolare con la maglia numero 6, dopo essere entrato a gara in corso a Catania e Firenze, rimpiazzando Francesco Minto.

In panchina, rispetto alla gara contro i Pumas di sabato scorso, ci saranno invece il pilone destro della Benetton Tiziano Pasquali, Minto come seconda linea di ricambio e Renato Giammarioli, che ha la possibilità di conquistare il primo cap della carriera in Nazionale.

" L'ultima selezione è sempre la più difficile da fare per un allenatore. Abbiamo voluto confermare il gruppo che ha disputato questo trittico di incontri, inserendo al tempo stesso un po' di freschezza con la scelta di Angelo e Giovanni dal primo minuto. Voglio ringraziare tutti i giocatori che in queste settimane hanno lavorato duramente per preparare queste partite, in particolare Oliviero Fabiani, Sebastian Negri ed Edoardo Padovani che non stati scelti per andare in campo, ma non hanno mai fatto mancare il proprio supporto e il proprio impegno in allenamento. [Conor O'Shea, ct della Nazionale]"

Video - L'incredibile storia di Ian McKinley: cieco da un occhio, ma in Nazionale

01:19

Formazioni ufficiali

ITALIA

15 Jayden HAYWARD (Benetton Treviso, 2 caps)

14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 14 caps)

13 Tommaso BONI (Zebre, 7 caps)

12 Tomasso CASTELLO (Zebre, 4 caps)

11 Mattia BELLINI (Zebre, 7 caps)

10 Carlo CANNA (Zebre, 24 caps)

9 Marcello VIOLI (Zebre, 7 caps)

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 128 caps), capitano

7 Abraham STEYN (Benetton Treviso, 16 caps)

6 Giovanni LICATA (Fiamme Oro Rugby, 2 caps)

5 Dean BUDD (Benetton Treviso, 5 caps)

4 Marco FUSER (Benetton Treviso, 26 caps)

3 Simone FERRARI (Benetton Treviso, 7 caps)

2 Luca BIGI (Benetton Treviso, 5 caps)

1 Andrea LOVOTTI (Zebre, 19 caps)

A disposizione di Conor O'Shea

16 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 88 caps)

17 Federico ZANI (Benetton Treviso, 5 caps)

18 Tiziano PASQUALI (Benetton Treviso, 1 cap)

19 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 37 caps)

20 Renato GIAMMARIOLI (Zebre, esordiente)

21 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 64 caps)

22 Ian McKINLEY (Benetton Treviso, 2 caps)

23 Matteo MINOZZI (Zebre, 2 caps)

SUDAFRICA

15 Andries Coetzee, 14 Dillyn Leyds, 13 Jesse Kriel, 12 Francois Venter, 11 Courtnall Skosan, 10 Handre Pollard, 9 Ross Cronje, 8 Duane Vermeulen, 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Francois Louw, 5 Lood de Jager, 4 Eben Etzebeth (capitano), 3 Wilco Louw, 2 Bongi Mbonambi, 1 Tendai Mtawarira. A disposizione di Allister Coetzee: 16 Chiliboy Ralepelle, 17 Steven Kitshoff, 18 Trevor Nyakane, 19 Franco.

Arbitro: Romain Poite (Francia)

Video - Italia-Argentina 15-31: gli highlights della partita

02:22
0
0