Reuters

Wallabies: esordio vincente

Wallabies: esordio vincente
Di Eurosport

Il 19/07/2008 alle 14:28Aggiornato

L'Australia vince la sua prima partita del Tri Nations superando 16-9 il Sudafrica a Perth; decisive le mete di Tugiri e Mortlock. Tra una settimana il derby oceanico tra Wallabiels e All Blacks

Una settimana dopo l'impresa, il Sudafrica non riesce a ripetersi. I campioni del mondo, che erano riusciti a battere gli All Blacks reduci da 30 vittorie consecutive in casa, escono sconfitti dal match contro l'Australia nella loro terza partita valida per il Tri Nations del 2008.

Gli Springboks cambiano qualcosa rispetto alla partita precedente. Tra le novità c'è Francois Steyn, che dopo sette minuti realizza un piazzato con cui manda avanti i suoi. Il Sudafrica prova ad alzare il ritmo e al 31' Bryan Habana spacca la palla in meta: l'arbitro però ferma tutto fischiando un avanti a Schalk Brits. La battaglia è durissima, poco dopo l'Australia comincia a forzare e al 35' va in meta con Lote Tugiri (nella foto).

Si va al riposo sul 5-3 per i Wallabies che in avvio di seconda frazione trovano un'altra meta con Stirling Mortlock. L'arbitro Bryce Lawrence, però, assegna i 5 punti solo dopo aver verificato la regolarità dell'azione tramite il video ufficiale. Sfortunatamente per l'Australia, Giteau non riesce nella conversione e così sfumano due punti. Il mediano d'apertura, però, si riscatta poco dopo quando trasforma il piazzato che porta I suoi avanti di 10 punti (13-3).

Nella parte finale del match prima Butch James e poi Francois Steyn, con due piazzati, accorciano le distanze, ma il drop di Barrick Barnes, nell'ultimo minuto di gara, fissa il risultato sul 16-9 per i padroni di casa, che tra sette giorni affronteranno gli All Blacks.

0
0