Getty Images

Quattro atleti bannati a vita per doping: c’è Tretyakov, oro a Sochi 2014

Quattro atleti bannati a vita per doping: c’è Tretyakov, oro a Sochi 2014

Il 22/11/2017 alle 15:32

Dal nostro partner OAsport.it

Il CIO ha bannato a vita quattro atleti di skeleton dai Giochi Olimpici. Tra di loro anche Alexander Tretyakov, vincitore della medaglia d’oro alle Olimpiadi di Sochi 2014. Insieme a lui Elena Nikitina (bronzo tre anni fa), Maria Orlova e Olga Potylitsyna. Il motivo della squalifica riguarda il doping e relative violanti operate proprio in occasione dell’edizione russa della rassegna a cinque cerchi.

I quattro russi dunque non saranno presenti a PyeongChang 2018 (ma anche alle edizioni successive), Tretyatkov e Nikitina perdono gli allori conquistati a Sochi. Il Campione Olimpico diventa così il lettone Martins Dukurs, argento allo statunitense Matthew Antoine, bronzo all’altro lettone Tomass Dukurs; il bronzo femminile finisce invece al collo dell’americana Katie Uhlaender.

Alexander Tretyakov

Alexander TretyakovGetty Images

0
0
Ultimi video