AFP

Alessandro Giannessi lotta, ma deve arrendersi a Carreno Busta

Alessandro Giannessi lotta, ma deve arrendersi a Carreno Busta

Il 16/02/2017 alle 08:31

Dal nostro partner OAsport.it

Alessandro Giannessi lotta ma deve arrendersi al n.25 del mondo Pablo Carreno Busta con il punteggio di 6-1 4-6 6-4 nel match degli ottavi di finale dell’ATP di Buenos Aires. Un confronto molto combattuto nel quale Giannessi si è trovato avanti di un break nel terzo e decisivo set non riuscendo però a mantenere il vantaggio e uscendo sconfitto.

Nel primo parziale lo spagnolo domina sulla terra rossa sudamericana. Il break in apertura, lasciando lo spezzino a zero nel suo turno di battuta, è un segnale inequivocabile di ciò che sarebbe stata la frazione. Il n.127 del mondo fa una gran fatica nel fondamentale del servizio non avendo una buona efficienza con la seconda palla e concedendosi alla risposta aggressiva dell’iberico. Non è un caso che nel quinto e settimo game arrivino altri due break che sanciscono la fine del set sul 6-1.

Nel secondo parziale, l’azzurro reagisce e strappa la battuta al rivale nel primo gioco rimanendo attaccato con le unghie e con i denti a questo vantaggio. Crescono le percentuali al servizio per il giocatore italiano (80% con la prima) dandogli modo di gestire con meno difficoltà lo scambio ed aggiudicarsi il set (6-4), dopo aver annullato due palle break nel quarto game ed altrettante nel decimo.

La terza frazione è quella dell’illusione per Giannessi, avanti nello score grazie al break del terzo game (2-1). Sfortunatamente, il 26enne di La Spezia non riesce a mantenere uno standard adeguato in battuta e nel sesto gioco concede il controbreak (3-3). Nel game successivo l’italiano potrebbe riportarsi in vantaggio ma non sfrutta colpevolmente due break point. Episodio, purtroppo, determinante ai fini dell’incontro dal momento che è l’iberico sul 5-4 a chiudere la contesa breakando Giannessi ai vantaggi e conquistando il successo finale per 6-4.

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da pagina facebook Federtennis

0
0