EFE

Federer giganteggia contro Sock: sarà derby svizzero in finale con Wawrinka

Federer giganteggia contro Sock: sarà derby svizzero in finale con Wawrinka

Il 18/03/2017 alle 21:50Aggiornato Il 18/03/2017 alle 22:33

Roger Federer si sbarazza del tennista statunitense Jack Sock in due set e raggiunge il connazionale Stan Wawrinka nella finalissima di Indian Wells. 6-1 e 7-6 i due parziali della semifinale: domani sera l'ultimo atto del Masters 1000 sul cemento californiano.

Roger Federer conferma di versare in uno stato di grazia psicofisico e supera in due set – passeggiata di salute il primo, battaglia il secondo – il meritevole tennista a stelle e strisce Jack Sock. Avremo dunque il tanto auspicato derby svizzero con Wawrinka nella finalissima di Indian Wells. Appuntamento fissato per domani domenica 19 marzo alle ore 21 circa, dopo che un altro derby – quello russo tra Svetlana Kuznetsova ed Elena Vesnina – avrà emesso il suo verdetto

La partita: meno agevole del previsto

Chi si aspettava una lezione di tennista impartita dal Professor Federer allo scolaro Sock si è dovuto ricredere: dopo un primo set-lampo durato appena ventuno minuti (quello sì, un gioco da ragazzi per il tennista di Basilea) il beniamino di casa usciva dal guscio nel secondo parziale rispolverando il suo temibile servizio e lottava punto a punto con un Federer via via meno “ingiocabile”. Per imporsi in un match diventato improvvisamente ostico Roger doveva dare fondo a tutta la sua esperienza (e un pizzico di fortuna quando un nastro amico beffava il malcapitato Sock) e alla solita inarrivabile classe. Il tie break sorrideva quindi al campionissimo che in un’ora e 14 minuti archiviava la pratica. 6-1 e 7-6 (4) i parziali di un match più che godibile per gli spettatori accorsi al centrale di Indian Wells.

Federer vs Wawrinka, capitolo 23

Il bilancio dei precedenti recita 19 vittorie per Federer e solamente tre successi per Wawrinka, tutti maturati sulla terra rossa. Sarà la terza volta (dopo quella del 2011 e del 2013) che i due incroceranno le racchette sul cemento di Indian Wells: nelle prime due ha avuto la meglio Roger, ma l’unico precedente in una finale di Masters 1000 (Montecarlo 2014) ha sorriso a Stan. Domani sarà tutta un’altra storia: i favori del pronostico pendono dalla parte di Federer, ma tutto lascia presagire un’altra entusiasmante battaglia a tinte rossocrociate.

Video - "Roger gioca alla Rod Laver Arena", la simpatica risposta di Wawrinka a un tifoso di Federer

00:16
0
0