Getty Images

Federer riparte subito con una vittoria: tutto facile contro Polansky, battuto in due set

Federer riparte subito con una vittoria: tutto facile contro Polansky, battuto in due set

Il 09/08/2017 alle 20:28Aggiornato Il 09/08/2017 alle 20:31

Anche lo svizzero è in campo nel Masters 1000 di Montreal, con Federer che parte con il successo su Polansky: 6-2, 6-1 in 54 minuti. Agli ottavi, Federer affronterà uno tra Sock e Ferrer.

Day 3 a Montréal e cominciano a scendere in campo i big. Sul centrale c’è anche Roger Federer, che appena festeggiato i suoi 36 anni, trova un successo abbastanza agevole contro il canadese Peter Polansly (6-2, 6-1).

Lo svizzero parte subito forte, con un 3-0 con un break al secondo game e un solo punto concesso all’avversario. Federer gioca semplice, senza strafare, quanto basta per mantenere saldo il suo vantaggio. Il momento decisivo è sul 5-2, quando Polansky commette due errori in battuta e regala il 15-40 all’avversario. Sul set point, Federer non sbaglia e chiude sul 6-2 (in 21 minuti) con la risposta spinta di rovescio dopo la volée di dritto, provata più e più volte una volta arrivato in Canada.

Nel secondo set la solfa non cambia, con un 3-0 immediato che non lascia possibilità di replica al canadese. Con lo slice arriva il secondo break per il 4-0 e la fine del match è già vicina. Polansky riesce ad accumulare due palle break al quinto game, ma il canadese le fallisce, regalando il 5-0 all’elvetico. Federer fallisce ben due match point, concede un punto a Polansky, ma chiude sul 6-1 dopo 54 minuti di gara. Ora lo svizzero, numero 2 del seeding, affronterà uno tra Sock e Ferrer agli ottavi di finale.

Video - Roger Federer, tanti auguri! 36 colpi per festeggiare i 36 anni della leggenda del tennis

02:25
0
0