Eurosport

Italia-Taipei 2-0: Trevisan vince 12-10 al 3° set, tutto facile per Sara Errani

Italia-Taipei 2-0: Trevisan vince 12-10 al 3° set, tutto facile per Sara Errani

Il 22/04/2017 alle 18:15Aggiornato Il 22/04/2017 alle 18:27

A Barletta azzurre in vantaggio nel confronto valido per i play-off per la permanenza nel World Group II di Fed Cup. La 23enne di Firenze, all'esordio in singolare, s'impone 2-6, 6-3, 12-10 dopo 2 ore e 57 minuti su Ya-Hsuan Lee. La romagnola abbatte 6-0, 6-2 la Hsu.

Inizia nel migliore dei modi per l’Italia lo spareggio di permanenza nel World Group II della Fed Cup di tennis, grazie al successo di Martina Trevisan sulla rappresentante della Cina Taipei Ya-Hsuan Lee per 2-6 6-3 12-10, al termine di una vera e propria battaglia, durata quasi tre ore.

Primo set: avvio di gara molto concitato, con le due tenniste che si rubano a vicenda i turni in battuta fino al sesto game, quando la taiwanese difende a 15 il servizio del 4-2. L’azzurra accusa il colpo, e dimostra nuovamente di soffrire oltremodo dalla linea di fondo, sbagliando troppi colpi (soprattutto col rovescio), e cedendo la frazione con un netto 6-2.

Secondo set: anche nella ripresa la tennista toscana non riesce a prendere le redini dell’incontro nei propri turni in battuta, ma approfitta dei numerosi errori dell’avversaria per non perdere terreno, con il tabellone che si ritrova a segnare il 3-3. Qui inizia l’allungo di Martina, che difende per la prima volta il turno in battuta, strappando poi il break 5-3, e chiudendo il parziale sul 6-3.

Terzo set: è la frazione più lunga ed equilibrata, con le tenniste che mantengono il servizio nelle prime due occasioni, e con la parità che perdura addirittura fino al 10-10, quando l’atleta del Bel Paese strappa ai vantaggi il break dell’11-10, portando a casa il primo punto con il 12-10 finale, al primo match point utile. Una vittoria di grinta e carattere per la 23enne, al primo successo in carriera in Fed Cup, mai doma anche nelle fasi più complesse della sfida.

Nel secondo singolare Sara Errani ha travolto Chieh-Yu Hsu per 6-0, 6-2 in appena 1 ora di gioco. Domenica alle 11:30 apre la sfida tra le numero uno delle due squadre, Errani e Lee; a seguire quella tra le numero due, Trevisan e Hsu. In chiusura il doppio tra Jasmine Paolini/Camilla Rosatello e Ching-Wen Hsu/Chia-Jung Chuang. Va ricordato che le azzurre avrebbero dovuto giocare in trasferta ma l'ITF ha accettato la richiesta di inversione del campo avanzata dalla Federazione asiatica.

Video - WATTS: la serata magica di Federer e Murray, le solite immancabili cadute nel ciclismo su pista

02:43
0
0