Getty Images

McEnroe vs Murray, polemica a distanza: "Sorprendente come sia n.1"

McEnroe vs Murray, polemica a distanza: "Sorprendente come sia n.1"
Di Davide Bighiani | LaPresse.it

Il 19/06/2017 alle 17:16Aggiornato Il 19/06/2017 alle 17:18

Botta e risposta a distanza tra Andy Murray e John McEnroe. In un'intervista con il 'Sunday Times', l'ex campione statunitense ha dichiarato che il leader del ranking Atp "fa sempre parte dei Top 4 mondiali, ma molto indietro". Immediata la replica dello scozzese. "Sono numero 1 del mondo perché sono stato meglio di loro negli ultimi 12 mesi"

Jonh McEnroe attacca, Andy Murray si difende e contrattacca. No, non è una partita di tennis ma un vero e proprio scontro a suon di dichiarazioni tra l'ex campione e l'attuale numero 1 del ranking mondiale, che sta vivendo un periodo propriamente positivo.

A Murray - che per ora nel 2017 ha vinto solamente il torneo di Dubai - non sono andate giù le parole rilasciate da McEnroe al 'Sunday Times'.

" Murray fa sempre parte dei Top 4 mondiali, ma molto indietro rispetto a Roger Federer, Rafael Nadal e Novak Djokovic. E lo è ancora. E’ sorprendente come sia numero uno del mondo..."

Immediata la replica dello scozzese che nelle prossime settimane è chiamato a difendere il titolo al Queen's e soprattutto a Wimbledon.

" Sono numero 1 del mondo perché sono stato meglio di loro negli ultimi 12 mesi. Questo è il modo in cui funziona la classifica Atp. Per me poco importa quello che pensano gli altri. Sono orgoglioso delle mie medaglie olimpiche, che hanno un sacco di valore dal mio punto di vista"

Ora la pressione è tutta su di lui, naturalmente.

Video - Roland Garros: Murray-Wawrinka, gli highlights

03:40
0
0