Getty Images

New Zealand inarrestabile: 4-0 in carrozza a Oracle

New Zealand inarrestabile: 4-0 in carrozza a Oracle

Il 18/06/2017 alle 21:31Aggiornato Il 18/06/2017 alle 21:52

Dal nostro partner OAsport.it

Altre due regate dominate. Team New Zealand implacabile anche nella seconda giornata di finali di America’s Cup. Tutto troppo facile con i neozelandesi che sembrano nettamente più veloci di Team Oracle Usa. La situazione vede ora i kiwi avanti 3-0 in una sfida che vedrà la conclusione al settimo punto.

TERZA REGATA – Parte meglio Peter Burling che transita alla prima boa con 10 secondi di vantaggio. Oracle cerca e trova due separazioni ma i kiwi non sembrano preoccuparsi tanti degli avversari. Il cat con i ciclisti capitanato da Burling di bolina ha una marcia in più, il vantaggio sale irrimediabilmente sino ai 49 secondi sul traguardo.

QUARTA REGATA – Per la prima volta in questa finale James Spithill fa meglio in partenza. La leadership di Oracle dura tuttavia poco con New Zealand che transita alla prima boa con 4 secondi di vantaggio. La gara di fatto termina qui. Pur con le separazioni, Oracle infatti non riesce a recuperare terreno e la prova si trasforma in un altro assolo kiwi.

Sabato prossimo altre due regate in una sfida che vede New Zealand avanti 3-0. Così James Spithill: “La loro accelerazione è abbastanza impressionante, la situazione tuttavia è ancora aperta, abbiamo cinque giorni da usare con saggezza”. Decisamente soddisfatto invece Peter Burling: “La barca è veloce, i ragazzi hanno fatto il loro dovere”.

0
0