FIA WTCC

Ehrlacher brilla e festeggia per la prima volta in Argentina

Ehrlacher brilla e festeggia per la prima volta in Argentina
Di FIA WTCC

Il 16/07/2017 alle 23:24Aggiornato Il 17/07/2017 alle 19:21

Eurosport Player : Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Yann Erhlacher ha ottenuto la sua prima vittoria nel FIA World Touring Car Championship portandosi a casa la Opening Race della FIA WTCC Race of Argentina dopo che Tom Chilton è stato penalizzato per un contatto avvenuto con lui al via.

Il pilota della RC Motorsport scattava dalla pole position sulla griglia invertita di Termas de Río Hondo, ma il rivale della Sébastien Loeb Racing lo ha toccato nel corso della prima tornata. Preso il comando delle operazioni, Chilton ha cominciato a spingere scappando via; quando la vittoria sembrava ormai certa, però, al britannico sono stati dati 5" di penalità per l'episodio sopracitato ed Ehrlacher ha potuto tagliare il traguardo festante con la sua LADA Vesta TC1.

Norbert Michelisz ha invece centrato la sua seconda vittoria consecutiva portandosi a casa la Main Race. L'ungherese ha sfruttato la seconda foratura in cui è incappato Nicky Catsburg (Polestar Cyan Racing), che con la sua Volvo era partito benissimo dalla pole position e aveva condotto fino a metà gara tenendosi dietro le Civic WTCC del Castol Honda World Touring Car Team di Michelisz e Tiago Monteiro. L'olandese ha alzato bandiera bianca all'ottavo passaggio, proprio come accaduto nella Opening Race. Questo ha consentito a "Norbi" di precedere sul traguardo Monteiro e la Volvo di Thed Björk.

Lo svedese salva parzialmente il weekend della Polestar Cyan Racing, visti i ritiri di Catsburg e Néstor Girolami nella Opening Race. Questo ha consentito alla Honda di tornare in testa al Mondiale Costruttori, in attesa di ricominciare la serie in Cina ad ottobre. Catsburg si è comunque consolato con la conquista del TAG Heuer Best Lap Trophy.

Rob Huff ha terminato per due volte a punti, ma nel WTCC Trophy si vede raggiungere da Mehdi Bennani e Tom Chilton, ora tutti a quota 87. John Filippi si è preso alcuni punti finendo ottavo nella Opening Race, mentre Ryo Michigami torna in Top10 rimontando dal 10° posto, cosa che non accadeva dalla WTCC Race of Morocco. Bene anche Tom Coronel, mentre 2 punti se li è presi Kevin Gleason. Zsolt Dávid Szabó chiude con un 13° e un 15° posto al debutto con la Honda della Zengő Motorsport, dietro al compagno di squadra Dániel Nagy.

La WTCC Race of Argentina è andata in onda in tutto il mondo grazie alla copertura di FOX Sports Latin America e dei canali TVPA e Canal 12.

LE PAROLE DEI VINCITORI

Yann Ehrlacher (Opening Race): "E' fantastico ritrovarsi sul podio e in conferenza stampa con gente come Tiago Monteiro e gli altri. Li seguo da quando ero piccolo, sono molto emozionato. Parlando della gara, nelle prime curve ero davanti, poi in frenata Chilton mi ha leggermente toccato nel posteriore e credo che 5" di penalità siano stati una punizione troppo severa. Le corse turismo sono così e qualche contatto ci sta sempre. Quando però il mio ingegnere me lo ha comunicato, ovviamente ne sono stato molto felice. Diciamo che la prossima volta preferirei tagliare il traguardo per primo, ma una vittoria è sempre una vittoria e me la prendo tutta".

Norbert Michelisz (Main Race): "Sono molto contento perché ho preso punti importanti in ottica campionato - ha detto "Norbi" - Dopo la Opening Race ero piuttosto deluso e volevo rifarmi, ho provato a superare Catsburg al via, ma lui è stato molto bravo a difendersi chiudendomi la porta. L'ho seguito spingendo forte per cercare di stargli vicino, ma obiettivamente non avevo possibilità di superarlo. La foratura mi ha avvantaggiato, certo, sono dispiaciuto per lui perché so quanto fosse importante vincere. Sono alla seconda vittoria di fila in una Main Race ed è bellissimo, il team ha fatto un ottimo lavoro fin dalle prove libere e ho avuto un'auto competitiva che mi ha consentito di prendermi il successo. Adesso siamo in testa anche al Mondiale Costruttori e sono contentissimo. Abbiamo lavorato bene fin da inizio anno, Ryo Michigami ha avuto qualche problema, ma è riuscito a prendere punti nonostante sia alla stagione di debutto, fossi in lui sarei molto orgoglioso. E' bello far parte della famiglia Honda e sarò sempre grato a tutti di essere diventato un pilota ufficiale, spero che questa vittoria consenta alla squadra di restare davanti alla Volvo in campionato fino alla fine".

RISULTATI:
Opening Race - DHL Pole Position: Yann Ehrlacher (LADA Vesta WTCC)
Main Race - DHL Pole Position: Nicky Catsburg (Volvo S60 Polestar)
TAG Heuer Best Lap Trophy: Nicky Catsburg (Volvo S60 Polestar) 1'43"480

0
0