FIA WTCC

Il riassunto stagionale: #2 Italia

Il riassunto stagionale: #2 Italia
Di FIA WTCC

Il 12/08/2017 alle 12:00Aggiornato Il 12/08/2017 alle 12:10

Eurosport Player : Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Le vittorie ottenute da Thed Björk e Tom Chilton nella WTCC OSCARO Race of Italy di Monza hanno portato a quattro i piloti diversi che si sono imposti quest’anno nel FIA World Touring Car Championship. Inoltre sono già quattro le auto di marchi diversi che hanno festeggiato il successo nel 2017, dunque le prospettive per una battaglia intensa si fanno molto interessanti.

Chilton ha resistito agli assalti di Rob Huff (che scattava dall’ottavo posto in griglia) nella Opening Race, mentre Björk si è tenuto dietro Tiago Monteiro nella Main Race dopo che il pilota della Honda era balzato al comando al via. Lo svedese regala anche alla Volvo Polestar la prima vittoria in una Main Race, il che significa sorpasso ai danni di Honda in classifica costruttori.

Il doppio podio conquistato da Monteiro consente invece al portoghese di allungare in classifica piloti su Björk, ora a -15 punti.

Anche Huff è giunto per due volte fra i primi tre, con il pilota della ALL-INKL.COM Münnich Motorsport che riscatta la prova opaca della WTCC AFRIQUIA Race of Morocco. Weekend da dimenticare, invece, per Norbert Michelisz. L’ungherese della Honda era in battaglia con Mehdi Bennani per la vittoria nella Opening Race, ma il marocchino lo ha chiuso brutalmente alla “Parabolica” e i due sono finiti fuori pista. Bennani dovrà quindi scontare 5 posizioni in meno sulla griglia di partenza della Opening Race prevista all’Hungaroring il 14 maggio.

Tom Coronel aveva iniziato la Opening Race dalla DHL pole position, ma ha stallato al via scivolando indietro, mentre Esteban Guerrieri, che era stato superato da Björk all’ultima curva, si riprende il quarto posto grazie alla penalità data allo svedese, reo di averlo colpito. Lo statunitense Kevin Gleason ha preso i suoi primi punti nella Opening Race con la LADA Vesta TC1 della RC Motorsport, così come Dániel Nagy (Zengő Motorsport) grazie al decimo posto nella Main Race.

Nicky Catsburg torna a casa con un quarto posto nella Main Race come miglior risultato, seguito dall’altro pilota della Polestar Cyan Racing, Néstor Girolami. Nella Opening Race le cose non sono andate bene per entrambi. L’olandese ha perso posizioni per il danneggiamento dello splitter anteriore, mentre l’argentino si è dovuto ritirare con la sospensione posteriore destra danneggiata. Yann Ehrlacher chiude in Top10 nella Main Race, Aurélien Panis è 12° e Ryo Michigami (Honda) ha alzato bandiera bianca per due volte.

Opening Race - DHL Pole Position: Tom Coronel (Chevrolet RML Cruze)
Main Race - DHL Pole Position: Thed Björk (Volvo S60)*
TAG Heuer Best Lap: Thed Björk (Volvo S60), 1'53"381**
WTCC MAC3: Team Volvo Polestar

*Nuovo giro record di qualifica
**Nuovo giro record in gara

0
0