Eurosport

Arrampicata sportiva: Schubert e Garnbret vincono la combinata, prima volta del formato olimpico

Arrampicata sportiva: Schubert e Garnbret vincono la combinata, prima volta del formato olimpico

Il 16/09/2018 alle 18:20Aggiornato Il 16/09/2018 alle 18:57

Dal nostro partner OAsport.it

Per la prima volta nella storia sono stati assegnati i titoli iridati della combinata, il format con cui l’arrampicata sportiva sarà presente alle Olimpiadi di Tokyo 2020. A Innsbruck (Austria) ultima giornata dei Mondiali riservata alle due finali a cui hanno partecipato i sei atleti meglio piazzati nelle varie discipline disputatesi negli ultimi 10 giorni. La combinata prevede la somma dei risultati ottenuti tra lead, speed e boulder.

Maschile

Trionfo dell’austriaco Jakob Schubert che mette un sigillo importante dopo aver già vinto nel lead. Il padrone di casa, nell’atto conclusivo, si impone nel boulder e poi con due secondi posti tra lead e speed riesce a fare festa con 4 punti complessivi battendo il fenomeno ceco Adam Ondra (10) che vince il lead dopo l’argento di specialità, chiude secondo nel boulder e perde terreno col quinto posto nello speed. A completare il podio l’inatteso tedesco Jan Hojer (24) che riesce ad avere la meglio sul terzetto giapponese Kai Harada (60), Tomoa Narasaki (72) e Kokoro Fujii (90).

Femminile

Janja Garnbret è un vero fenomeno e rispetta il pronostico della vigilia imponendosi con 5 punti complessivi: prima nel lead, prima nel boulder (nelle specialità aveva vinto un argento e un bronzo), quinta nello speed. Sul podio salgono anche la sudcoreana Sol Sa (12) e l’austriaca Jessica Pilz (24) che aveva trionfato nel lead settimana scorsa. Giù dal podio le quotate giapponese Akiyo Noguchi (54) e Miho Nonaka (64).

Video - L'emozione dei 19 anni: Kai Harada in lacrime dopo l'oro mondiale nel boulder

01:43
0
0