Getty Images

Caso Alex Schwazer, è il giorno della verità: oggi alle 16.30 la perizia del Ris. Ronci

Caso Alex Schwazer, è il giorno della verità: oggi alle 16.30 la perizia del Ris. Ronci

Il 12/09/2019 alle 10:43

Dal nostro partner OAsport.it

Oggi pomeriggio (attorno alle ore 16.30) il Ris di Parma presenterà a Walter Pelino, Gip di Bolzano, la perizia che segnerà una svolta definitiva nel caso Alex Schwazer. Il marciatore è stato squalificato in seguito a una posività al doping riscontrata il 1° gennaio al 2016, al rientro dopo il primo stop inflittogli nel 2012 per un’altra positività in quel caso confessata alla vigilia delle Olimpiadi di Londra. L’altoatesino si è sempre proclamato innocente riguardo alla vicenda di tre anni fa e la perizia del Reparto Investigazioni Scientifiche dei Carabinieri dovrebbe dargli ragione perché nel campione di urine analizzato nel 2016 sarebbero state riscontrate delle discordanze non compatibili con la fisiologia dell’ex azzurro: in sostanza la provetta sarebbe stata manomessa.

Le analisi del professione Benedetto Ronci, come riporta Tuttosport, hanno evidenziato valori ematici e livelli di emoglobina e reticolociti sempre normali arrivando alla conclusione che “l’atleta Schwazer sia totalmente immune dal doping“. Ci sono tanti punti interrogativi sulla vicenda: perché il campione di urine non è stato portato subito a Stoccarda ma è rimasto in posto ignoto per un giorno intero? Perché diverse persone possedevano le chiavi dell’ufficio della società incaricata del prelievo mentre la Iaaf aveva affermato che era inaccessibile? Perché le provette sono arrivate in Germania con la scritta Racines al posto di essere anonime? La vicenda è molto nebulosa e Schwazer, che sabato è convolato a nozze, spera che venga fatta giustizia.

Video - Che fenomeno Davide Re! Ultimo rettilineo fulminante e l'Italia vince la 4x400

01:51
0
0