dpa

Maratona cinese, la staffetta dice USA

Maratona cinese, la staffetta dice USA
Di Eurosport

Il 23/08/2009 alle 11:34Aggiornato

Ultima giornata dei campionati del mondo di Berlino. Per la prima volta nella storia un'atleta cinese vince la maratona femminile: Bai Xue conquista l'oro nei 42 km, seconda la nipponica Osaki. Dominio Stati Uniti nella 4x400 maschile e femminile

Nellla capitale tedesca di scena l'ultimo atto dei campionati del mondo, senza nessun italiano in gara mentre e si cercano le cause del fallimento della spedizione azzurra.

Le gare di domenica 23 agosto:

Maratona - Femminile

Bai Xue ha vinto l'oro nella maratona. Con il tempo di 2h25'15", la 20enne di Heilongjiang ha preceduto la giapponese Yoshimi Osaki e l'etiope Aselefech Mergia. Xue è la prima campionessa del mondo cinese di maratona femminile. Applaudita da decine di migliaia di tifosi lungo le strade nel centro di Berlino, Bai ha vinto con un tempo di 2 ore 25 minuti 15 secondi, a un soffio dalla giapponese Yoshimi Ozaki (2h25'25") e dall'etiope Aselefech Mergia (2h25'32")., rispettivamente al secondo e terzo posto.

Dieci maratone all'attivo, Bai ottiene anche la sua miglior prestazione del 2009. La Cina si aggiudica la Coppa del Mondo di specialità grazie anche ai piazzamenti di Zhou Chunxiu, quarta, e Zhu Xiaolin, quinta. Prima atleta europea, la portoghese Marisa Barros, sesta in 2h26'50". Ottava la russa Nailya Yulamanova, davanti fino al km 35 quando ha affrontato una crisi nera.

16:15 Salto in Lungo - Femminile - Finale

La statunitense Brittney Reese ha conquistato il titolo iridato nel salto in lungo donne nell'ultima giornata dei Mondiali di atletica leggera a Berlino con la misura di 7,10. Argento per la russa Tatyana Lebedeva, seconda con 6,97, bronzo alla turca Karin Mey Melis con 6,80. Solo sesta a sorpresa la brasiliana Maggi, campionessa olimpica a Pechino.

16:20 Lancio del Giavellotto - Maschile - Finale

Il norvegese Andreas Thorkildsen ha vinto la gara del giavellotto dei Mondiali di Berlino 2009, con la misura di 89.59. Argento al cubano Guillermo Martinez (86.41), bronzo al sorprendente giapponese Yukifumi Murakami (82.97).

16:25 5000m - Maschile - Finale

Sorride l'Etiopia per la medaglia d'oro conquistata da Kenenisa Bekele, che ha corso i 5000 metri in 13:07.09. Alle sue spalle, secondo miglior tempo e argento per lo statunitense Bernard Lagat in 13:07.33. La terza medaglia più pregiata va invece al Qatar di James Kwalia C'Kurui, che ha percorso la distanza in 13:07.78.

17:00 1500 m - Femminile - Finale

La spagnola Natalia Rodriguez, che aveva tagliato per prima il traguardo nella gara dei 1500 donne dei Mondiali, è stata squalificata per aver provocato, a 200 metri dalla fine, la caduta dell'etiope Gelete Burka, che in quel momento era in testa. La ragazza africana si era poi rialzata e aveva ripreso a correre, buttandosi a terra per il dolore e la delusione subito dopo aver concluso la prova al decimo posto. La Rodriguez, forse prevedendo la squalifica, dopo aver chiuso al primo posto non aveva minimamente esultato ed era andata a consolare l'avversaria. L'oro dei 1500 donne è così andato alla rappresentante del Bahrein, Maryam Yusuf Jamal, l'argento alla britannica Lisa Dobriskey ed il bronzo all'americana Shannon Rowbury.

17:25 800 m - Maschile - Finale

Il sudafricano Mbulaeni Mulaudzi si aggiudica la finale deigli 800 metri con il tempo di 1 minuto, 45 secondi e 29. Secondo gradino del podio in condivisione. Staccati di appena 6 centesimi il keniano Alfred Kirwa Yego, medaglia di bronzo alle ultime olimpiadi di Pechino, e l"atleta del Bahrein Yusuf Saad Kamel. Per Malaudzi si tratta di un ritorno tra i grandi dopo il deludente sesto posto di Pechino.

17:50 4x400m staffetta - Femminile - Finale

Il quartetto degli Stati Uniti ha conquistato la medaglia d'oro nella staffetta 4x400 donne nell'ultima giornata dei Mondiali di atletica a Berlino. La squadra americana ha chiuso la prova con il tempo di 3'17"83 ed ha preceduto sul traguardo la Giamaica, argento in 3'21"15, e la Russia, bronzo in 3'21"64.

18:15 4x400m staffetta - Maschile - Finale

Dopo la delusione della staffetta 4x100, a cui gli Stati uniti non hanno potuto prendere parte, la squadra a stelle e strisce si toglie una bella soddisfazione nella 4x400 vincendo l"oro con il tempo di 2:57.86. Il team statinutense, composto da Angelo Taylor Jeremy Wariner Kerron Clement e LaShawn Merritt, ha staccato di 2 secondi e 67 la staffetta britannica e di 3 secondi e 4 centesimi quella australiana, rispettivamente argento e bronzo.

0
0