Eurosport

Infinita Allyson Felix: dopo la maternità e la polemica con Nike supera il record di ori di Bolt

Infinita Allyson Felix: dopo la maternità e la polemica con Nike supera il record di ori di Bolt

Il 02/10/2019 alle 18:58Aggiornato Il 02/10/2019 alle 22:19

Con l'oro nella 4x400 mista ai Mondiali di Doha, l'americana vinto l'11esimo titolo iridato, uno in più di Usain Bolt. A 33 anni, appena 10 mesi dopo un parto complicato e la battaglia con l'azienda che voleva decurtarle il contratto.

Una storia infinita. E meravigliosa, ovviamente. La sera del 29 settembre rimarrà negli annali dell'atletica leggera e nella memoria di Allyson Felix, che nel caldo afoso di Doha ha conquistato il suo 12esimo oro mondiale grazie al successo degli Stati Uniti nella 4x400 mista. Come lei nessuno mai, ad oggi, visto che il trionfo le ha permesso di staccare in questa speciale e gloriosa classifica un certo Usain Bolt. Gli unici due in doppia cifra, tra l'altro.

Ori ai mondiali di atletica: il migliori di sempre

Allyson FELIX (USA) 12
Usain BOLT (JAM) 11
Shelly Ann FRASER-PRYCE (JAM) 8
Carl LEWIS (USA) 8
Michael JOHNSON (USA) 8
Lashawn MERRITT (USA) 7
Mohamed FARAH (GBR) 6
Sergey BUBKA (UKR) 6

E dire che fino a 10 mesi fa le cose erano piuttosto complicate per Allyson, 34 anni da compiere il prossimo 18 novembre. La statunitense era stata costretta a partorire con un cesareo d'urgenza la figlia Camryn, nata prematura. La bambina aveva poi dovuto passare il primo mese di vita in terapia intensiva. In un momento già difficile, era scoppiata anche la battaglia con la Nike, che voleva ridurre il compenso di sponsorizzazione della Felix del 70%. Ne era seguito un braccio di ferro che aveva portato l'atleta nata a Los Angeles a interrompere il rapporto con l'azienda americana per legarsi al marchio Athleta. Una scelta importante e che ha prodotto dei risultati visto che Nike ha annunciato che non penalizzerà economicamente le atlete sia durante la gravidanza che nei 9 mesi successivi al parto.

Allyson Felix

Allyson FelixEurosport

L'avventura mondiale di Allyson Felix è iniziata a Saint Denis 2003, mentre il primo oro risale a Helsinki 2005 (trionfo nei 200 metri). Alle 12 medaglie del metallo più prezioso tra 200, 400, 4x100 e 4x400, l'americana ha aggiunto anche tre argenti e due bronzi. Diciassette medaglie in 9 partecipazioni iridate, dove è sempre andata a podio con l'eccezione dell'anno del debutto e di Mosca 2013. Ah, ci sarebbero anche le 9 medagli olimpiche, ma questa è un'altra storia...

0
0