twitter

Mondiali U20 2018: Edoardo Scotti super 45.84, record italiano e finale

Mondiali U20 2018: Edoardo Scotti super 45.84, record italiano e finale

Il 12/07/2018 alle 22:01Aggiornato Il 12/07/2018 alle 22:54

Dal nostro partner OAsport.it

A Tampere (Finlandia) proseguono i Mondiali U20 2018 di atletica leggera. Strepitosa prestazione di Edoardo Scotti nelle semifinali dei 400 metri: superlativo 45.84, record italiano juniores (migliorato il 45.92 di Vladimir Aceti siglato l’anno scorso), quarto azzurro in stagione a scendere sotto i 46” dopo Davide Re, Daniele Corsa e Matteo Galvan e domani andrà a caccia delle medaglie.

Margherita Zuecco e Lorenzo Patta si sono purtroppo dovuti fermare nelle semifinali dei 100 metri e 200 metri rispettivamente con 11.88 e 21.18. Arriva la finale per Giovanni Gatto (3000 metri siepi, buon 9:03.21 visto che è incappato in un tamponamento di massa contro una barriera), in semifinale invece il solido Alessandro Sibilio sui 400 metri ostacoli (51.59, secondo posto in batteria). Cecilia Desideri (57.18) e Lucilla Celeghini (53.54) eliminate nelle qualificazioni del martello. Di seguito tutti i titoli assegnati.

100 METRI (femminile) – Oro alla giamaicana Briana Williams (11.16) davanti alla statunitense Twanisha Terry (11.19) e alla britannica Kristal Awuah (11.37).

110 METRI OSTACOLI – Doppietta giamaicana firmata da Damion Thomas (13.16) e Orlando Bennett (13.33), terzo il giapponese Shunsuke Izumiya (13.38).

800 METRI (femminile) – Tutto facile per l’etiope Diribe Welteji che si impone con il record dei campionati (1:59.74) precedendo l’australiana Carley Thomas (2:01.13) e la svizzera Delia Sclabas (2:01.29).

1500 METRI (maschile) – Il keniano George Manangoi deve sudare per battere il norvegese Jakob Ingebrigtsen (3:41.71 contro 3:41.89), terzo il keniano Justus Soget (3:42.14).

LANCIO DEL DISCO (femminile) – Si impone la moldava Alexandra Emilianov (57.89) nei confronti della finlandese Helena Leveelahti (56.80) e della cubana Silinda Morales (55.37).

SALTO CON L’ASTA (femminile) – Sigillo della ceca Amalie Svabikova (4.51) che batte la svedese Lisa Gunnarsson (4.35) e la francese Alice Moindrot (4.35).

Video - Filippo Tortu fenomeno già a 12 anni, il video in cui batteva tutti già da bambino

01:11
0
0