Imago

Sfortunatissima Kira Grünberg: paralizzata dopo un incidente in allenamento

Sfortunatissima Kira Grünberg: paralizzata dopo un incidente in allenamento

Il 01/08/2015 alle 11:22Aggiornato Il 01/08/2015 alle 12:07

L'astista austriaca cade fuori dal materasso in allenamento e si rompe le vertebre cervicali. Purtroppo per ora non c'è nulla da fare: l'intervento ha solo potuto stabilizzare la colonna vertebrale, senza però evitare la paraplegia

A volte gli incidenti in allenamento capitano e ci si può anche fare molto male. I saltatori con l'asta, per l'estrema difficoltà del gesto tecnico e soprattutto per le grandi altezze da cui ricadono, rischiano ancora più degli altri. Ci si fa male anche in gara, come era successo a Renaud Lavillenie, che nel tentare il record del mondo a Donetsk lo scorso anno era ricaduto male, procurandosi un grave infortunio a un piede di cui aveva anche postato la foto su Twitter.

Meno bene era ansata, sempre lo scorso anno, a Jennifer Suhr, primatista mondiale indoor e campionessa olimpica in carica: la sua asta si era spezzata e la statunitese aveva riportato fratture multiple, ma tutte guaribili.

Questa volta, dopo un altro incidente, le conseguenze sono ben più gravi: la campionessa austriaca Kira Grünberg ha avuto un incidente giovedì, in allenamento, e ora è paralizzata. Purtroppo, nell'eseguire un salto a Innsbruck, la giovane astista è atterrata di schiena fuori dai materassi, con esito nefasto. Trasportata in ospedale immediatamente, è stata sottoposta a un lungo intervento per ridurre le fratture vertebrali a livello cervicale, ma non è stato possibile evitare la paraplegia. La colonna vertebrale è stata stabilizzata, ma la ragazza, che ha 21 anni, non può più muovere le gambe.

Inevitabili le reazioni di shock e le dimostrazioni d'affetto da parte del suo mondo, quello del salto con l'asta. Ecco qualche tweet da parte di appassionati e colleghi

0
0