Getty Images

Tamberi: "Sto molto bene, non sono sparito dai radar: ai Mondiali ci arrivo in forma"

Tamberi: "Sto molto bene, non sono sparito dai radar: ai Mondiali ci arrivo in forma"

Il 01/08/2019 alle 14:15Aggiornato Il 01/08/2019 alle 14:17

Dal nostro partner OAsport.it

Gianmarco Tamberi non gareggia da oltre un mese a causa di un leggero problema fisico, nel weekend non ha partecipato ai Campionati Assoluti di Bressanone ma il saltatore in alto guarda con ottimismo al futuro come ha rivelato in un’intervista concessa al Corriere dello Sport. Il marchigiano sarà protagonista domani a Cervia insieme al nuotatore Gregorio Paltrinieri e al cestista Gigi Datome nell’evento ribattezzato #GGG con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Bambin Gesù.

Il 27enne racconta la sua stagione e i suoi obiettivi:

" Nella prima parte ho avuto un piccolo problema fisico proprio il giorno prima di partire per la Cina, a metà maggio e sono rimasto a casa. Questo ha fatto slittare il programma iniziale delle gare. Ci sono voluti dieci giorni per recuperare. Mi sono presentato il 6 giugno al Golden Gala un po’ in difficoltà ma lì sono andato abbastanza bene: saltare 2.28 al debutto stagionale è stata un’ottima risposta. Ora sto molto bene. Non avevo appuntamenti per luglio: solo allenamenti, come previsto, per arrivare ai Mondiali in forma. Dicono che sono scomparso dai radar, che non si sa bene quale sia la mia forma fisica? Sentite, l’altro giorno ero andato a vedere a Riccione le finali di 3×3 di basket: mi hanno notato e mi hanno chiamato in campo per fare una schiacciata, io l’ho fatta facendomi passare la palla in mezzo alle gambe. Quindi tanto zoppo in fondo non lo sono…"

Video - Gimbo Tamberi supera i 2.32! Ecco il salto che gli vale l'oro

00:54
0
0