Getty Images

Belinelli: "Ho parlato con Sacchetti: sarò con l'Italia ai Mondiali in Cina"

Belinelli: "Ho parlato con Sacchetti: sarò con l'Italia ai Mondiali in Cina"

Il 12/04/2019 alle 13:13

Dal nostro partner OAsport.it

Marco Belinelli ai Mondiali ci sarà. Il primo italiano a far parte di una franchigia vincitrice dell’anello NBA, nella magnifica stagione 2013-2014 dei San Antonio Spurs, ha confermato la propria presenza in Cina per l’evento iridato, che a questo punto sarà il suo secondo della carriera dopo quello disputato in Giappone nel 2006.

Queste le parole del giocatore degli Spurs rilasciate a Tuttosport:

" Confermo la mia presenza in Cina. Ho parlato con Petrucci dopo la qualificazione, ho parlato con Sacchetti qualche giorno fa. E con i compagni mi sono sentito spesso. Siamo tutti contenti, ma sappiamo che ora l’asticella si alza. Il sogno di tutti è di fare qualcosa di importante."

Belinelli ha parlato anche della stagione degli Spurs, che giocheranno il primo turno dei playoff NBA contro i Denver Nuggets (ed è la ventiduesima presenza consecutiva per la franchigia texana): “Siamo stati bravi a smentire chi non ci vedeva in grado di essere tra le migliori otto squadre a Ovest. Siamo rimasti uniti quando le cose non andavano per il verso giusto e abbiamo dimostrato di essere una squadra vera. Tutti noi abbiamo capito il ruolo che ci spettava in squadra e i risultati ne hanno beneficiato. E poi qui a San Antonio c’è un’organizzazione unica, preparata su tutto. E’ vero che non ci sono più Parker, Ginobili e Duncan, però sono rimasti il gm Buford e coach Popovich che sono i pilastri di un meccanismo perfetto“.

Su Davide Moretti:

" Sapevo già del talento e spero che possa avere un futuro brillante. Mi ha impressionato il fatto che sia un giocatore che sotto pressione non ha paura di prendersi tiri importanti: non è una dote comune"

Sul ritorno del derby di Bologna in Serie A: “Finalmente! Ho sentito Mancinelli, ho seguito i festeggiamenti dei tifosi sui social. La grande passione di Bologna e dei bolognesi può fare bene al basket italiano“.

federico.rossini@oasport.it

0
0