Imago

Brindisi è offensivamente spettacolare e torna al successo in Basketball Champions League

Brindisi è offensivamente spettacolare e torna al successo in Basketball Champions League

Il 20/11/2019 alle 22:18Aggiornato Il 21/11/2019 alle 00:02

3/3 nelle sfide di BCL giocate al PalaPentassuglia per l'Happy Casa, che supera anche gli ungheresi del Falco Szombathely grazie a una grande prova offensiva di squadra. La formazione di coach Vitucci chiude con ottime percentuali al tiro (67.5% da 2, 55.6% da 3) e, nonostante qualche turnovers di troppo, merita il successo senza ombra di dubbio.

Happy Casa Brindisi - Falco Szombathely 98 - 92

Ritorna al successo l’Happy Casa Brindisi, che fa 3/3 al PalaPentassuglia nella Basketball Champions League, superando anche gli ungheresi del Falco Szombathely. Partono subito forte i padroni di casa, abili a sfruttare la connection tra Adrian Banks e Tyler Stone: il primo, nel ruolo di rifinitore, e il secondo, in quello di realizzatore, permettono a Brindisi di trovare ottime transizioni. Il Falco risponde col gioco interno di Juvonte Reddic e coi canestri di Marko Filipovity, ma è Darius Thompson a scavare il solco (17-11) a metà 1° quarto. Banks continua a macinare gioco e canestri (9 punti nella frazione), ma la formazione di coach Okorn risponde sfruttando bene i recuperi difensivi e le transizioni che ne scaturiscono, rimanendo così in scia al termine del periodo (28-23). L’Happy Casa piazza un parziale di 8-0 in apertura di 2° quarto e vola sul provvisorio +13 (36-23) e poi assiste allo show difensivo di Kelvin Martin, autore di 2 stoppate devastanti in serie. Luca Campogrande piazza 6 punti consecutivi e allunga il vantaggio sul +20 (46-26), complici anche le difficoltà offensive degli ospiti, che nei primi 5’ del 2° periodo realizzano solamente una tripla con Szilard Benke. DeVaughn Washington impedisce agli ospiti di sprofondare definitivamente con 3 bombe in fila e corona un break di 0-10 in favore degli ungheresi, che a metà gara sono comunque in netto ritardo (53-39).

Video - Due alleyoop in trenta secondi: Darius Thompson e John Brown si intendono a meraviglia

01:07

In apertura di ripresa il Falco Szombathely sembra poter rientrare con una serie importante di tiri dalla lunga distanza, ma è ancora l’asse Banks-Stone a fare la differenza e a riportare in netto vantaggio (64-50) i padroni di casa a metà 3° quarto. Brindisi si esibisce anche in alley-oop spettacolari, alzati da Thompson per le inchiodate di Brown, e, nonostante le triple degli ospiti, rimane decisamente avanti anche in chiusura di frazione (79-65). Raphael Gaspardo diventa protagonista in apertura di ultimo periodo, realizzando 5 punti consecutivi e rispondendo al tentativo di recupero degli avversari. Bogdan Radosavljevic allunga il break dei biancoblù fino al 7-0, prendendosi anche un fallo antisportivo da parte di De’Quon Lake, ma il Falco risponde con un contro-parziale di 0-8 e tiene comunque aperta la sfida, sfruttando anche i troppi rimbalzi offensivi che gli vengono concessi. Tocca allora a Campogrande e Stone chiudere definitivamente la contesa, prima dello scippo difensivo di Brown ai danni di Filipovity che manda in estasi il PalaPentassuglia e consegna a Brindisi il 3° successo in questa BCL. MVP del match Stone (19 punti e 8 rimbalzi), ma buone prove anche di Thompson (14 punti, 6 rimbalzi e 4 assist) e Campogrande (11 punti). Al Falco non bastano la doppia-doppia di Filipovity (17 punti e 12 rimbalzi) e i 22 punti di Reddic.

Video - Kelvin Martin con un balzo felino: splendida stoppata in aiuto difensivo

00:29

Il tabellino

  • Happy Casa Brindisi: Banks 9, Brown 11, Martin 9, Radosavljevic 10, Zanelli 7, Iannuzzi, Gaspardo 8, Campogrande 11, Thompson 14, Cattapan n.e., Stone 19, Ikangi n.e.. All. Vitucci.
  • Falco Szombathely: Reddic 22, Curry 15, Washington 11, Perl n.e., Varadi n.e., Benke 15, Hooker 8, Krivacevic, Lake 4, Filipovity 17. All. Okorn.

Video - Highlights: Happy Casa Brindisi-Falco Szombathely 98-92

03:00
0
0