LaPresse

Reggio Emilia fa la storia, batte lo Zenit in gara 3 ed è in semifinale

Reggio Emilia fa la storia, batte lo Zenit in gara 3 ed è in semifinale
Di Eurosport

Il 14/03/2018 alle 22:42Aggiornato Il 15/03/2018 alle 00:30

La Grissin Bon batte 105-99 San Pietroburgo con 25 punti di Chris Wright al PalaBigi ed ora sfiderà la corazzata Lokomotiv Kuban

Eurosport Player : Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Il PalaBigi è una bolgia per festeggiare la vittoria 105-99 della Grissin Bon Reggio Emilia contro lo Zenit San Pietroburgo nella decisiva gara 3 dei quarti di finale di Eurocup, un successo che regala ai biancorossi il pass per la prima semifinale della storia nel torneo e dove affronteranno un'altra formazione russa, la Lokomotiv Kuban Krasnodar (gara 1 il 20 marzo). Decisivo Chris Wright, il migliore con 25 punti, sugli scudi anche Julian Wright, 21, e Amedeo Della Valle, 20.

La partita

L'avvio non è semplice per la Grissin Bon che finisce subito a -9 ma, presa per mano da Reynolds e Julian Wright, rimonta fino al -2 di fine primo quarto (20-22) e poi addirittura apre il secondo periodo con un break di 12-0 che la porta sul 37-37! Lo Zenit trema ma resta a galla, torna a -4 con le triple di Simonovic e Voronov e si va all'intervallo lungo con Reggio Emilia in vantaggio 45-39, grazie a 10 punti e 6 rimbalzi di un dominante Reynolds.

Anche nella ripresa però l'inizio della Grissi Bon è balbettante e i russi, pur senza l'infortunato Karasev, rimontano, sorpassano e allungano fino a +9 (59-68) grazie ad un indiavolato Griffin. Stavolta è Reggio a non disunirsi e, presa per mano dai due Wright risponde portandosi a -1 al 30', poi in avvio di quarto periodo è uno scatenato Chris Wright a mettere tre canestri in fila per il 76-71 e chiudere un break di 1-0. Da lì la Reggiana tiene sempre la testa avanti, anche di due possessi, grazie alle bombe di Della Valle, decisivo nonostante non fosse al meglio, ma lo Zenit resta sempre in vita con Kuric. La giocata decisiva la firmano ancora i due Wright, Chris per il canestro di Julian del 99-93 che fa calare il sipario su gara e serie.

Reggio la spunta grazie ai ventelli di Chris Wright, 25, Julian Wright, 21, e Della Valle, 20, ma anche alle ottime percentuali da due (30 su 49) e ai liberi (30 su 36). Allo Zenit non bastano i 23 punti di Voronov e i 19 di Kuric, l'ultimo ad arrendersi.

Video - Highlights: Grissin Bon Reggio Emilia-Zenit San Pietroburgo 105-99

02:07

Il tabellino

Grissin Bon Reggio Emilia-Zenit San Pietroburgo 105-99

Grissin Bon Reggio Emilia: Mussini ne, J. Wright 21, Candi 2, Della Valle 20, White 9, Reynolds 10, Markoishvili 9, C. Wright 25, Cervi 9, Nevels, Llompart, De Vico ne. All. Menetti.

Zenit San Pietroburgo: Reynolds 4, Karasev ne, Motovilov ne, Barinov ne, Voronov 23, Simonovic 15, Whittington 15, Harper 3, Griffin 11, Kuric 19, Valiev, Gordon 9. All. Karasev.

Video - L'Eurocup entra nel vivo con i quarti di finale: la Grissin Bon Reggio Emilia sfida lo Zenit

01:03
0
0