From Official Website

Eurocup 2019-20: sorteggio benevolo per la Virtus Bologna, urna terribile per la Reyer Venezia

Eurocup 2019-20: sorteggio benevolo per la Virtus Bologna, urna terribile per la Reyer Venezia

Il 12/07/2019 alle 14:43Aggiornato Il 12/07/2019 alle 14:44

A Barcellona sono stati composti i 4 gironi da 6 squadre della seconda competizione organizzata da Euroleague. Può sorridere la Segafredo, gruppi molto difficili per i neo campioni d'Italia, per l'Aquila Trento e per la Leonessa Brescia. Si parte il 2 ottobre con al prima fase: le migliori 4 di ogni gruppo accedono alla Top 16.

Effettuato il sorteggio dei gironi della prossima Eurocup 2019-20 con quattro squadra italiane coinvolte, Segafredo Virtus Bologna, Umana Reyer Venezia, Dolomiti Energia Trento e Germani Brescia. Urna benevola per i bianconeri, vincitori dell'ultima Champions League, mentre per i neo campioni d'Italia della Reyer il sorteggio è stato tutt'altro che felice; non è andata meglio nemmeno ad Aquila e Leonessa, alle prese con gruppi complicati.

Questi i gironi dell'Eurocup 2019-20

  • Gruppo A: Promitheas Patrasso (Grecia), Maccabi Rishon Lezion (Israele), Ratiopharm Ulm (Germania), Morabanc Andorra (Spagna), AS Monaco (Francia), VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA
  • Gruppo B: Lokomotiv Kuban Krasnodar (Russia), Lietuvos Rytas Vilnius (Lituania), Tofas Borsa (Turchia), Limoges (Francia), Partizan Belgrado (Serbia), UMANA REYER VENEZIA
  • Gruppo C: Darussafaka (Turchia), Unics Kazan (Russia), Cedevita Zagabria (Croazia), Joventut Badalona (Spagna), GERMANI BRESCIA, Nanterre 92 (Francia)
  • Gruppo D: Unicaja Malaga (Spagna), Galatasaray (Turchia), Buducnost VOLI (Montenegro), EWE Oldenburg (Germania), DOLOMITI ENERGIA TRENTO, Asseco Arka Gdinya (Polonia)

La regular season scatta il 2 ottobre, ogni squadra gioca 10 partite nella prima fase e le migliori 4 di ogni girone accedono alle Top 16. Impresa sulla carta non impossibile per la Virtus Bologna che ha un gruppo sulla carta abbordabile: Andorra e Monaco le uniche vere insidie, il Promitheas è stato già affrontato dalle V Nere lo scorso anno in Champions League.

Ben diverso il discorso per i freschi campioni d'Italia di Venezia, al ritorno dopo 4 anni in Eurocup e inseriti nel gruppo B con vere e proprie corazzate: spiccano il Partizan Belgrado allenato da Andrea Trinchieri e il Lokomotiv Kuban che ha appena ingaggiato Luca Banchi. Non sono da meno Lietuvos Rytas, Limoges e Tofas Bursa, formazioni da anni fra le migliori in questa competizione. Proveranno a riscattare il difficile cammino dell'anno scorso Brescia e Trento: la Leonessa è nel girone C con Nanterre, Unics Kazan del dirigente Claudio Coldebella e il Darussafaka, vincitrice del trofeo nel 2018; l'Aquila è nel gruppo D con Unicaja Malaga, che ha ingaggiato l'ex varesino Avramovic, Galatasaray e Buducnost, formazioni che partiranno con l'obiettivo di conquistare il trofeo.

Video - Venezia conquista il quarto scudetto della sua storia: il film di gara-7 con Sassari

04:03

Il formato

La regular season, che consta di 10 giornate, inizierà nei primi due giorni di ottobre e terminerà il 17 dicembre. Le Top 16 andranno avanti dal 7-8 gennaio al 3-4 marzo 2020, mentre quarti (17-20-25 marzo), semifinali (31 marzo-3-8 aprile) e finale (21-24-27 aprile) saranno tutti al meglio delle tre gare. La novità è che entrambe le finaliste giocheranno in Eurolega nella stagione 2020-21.

Nello scorso aprile l’EuroCup è stata vinta da Valencia nella finale contro l’Alba Berlino. Torino, Brescia e Trento uscirono tutte nella prima fase.

I numeri dell'edizione 2019-20

  • 7 - Squadre che hanno vinto il torneo: Darussafaka Istanbul, Galatasaray Istanbul, Lokomotiv Kuban Krasnodar, Unicaja Malaga, UNICS Kazan, Rytas Vilnius e Joventut Badalona.
  • 4 - Squadre che hanno vinto l'Eurolega: Joventut, Limoges CSP, Partizan Belgrado e Segafredo Virtus Bologna.
  • 2 - Squadre campioni nel proprio paese: Buducnost VOLI Podgorica, Montenegro, e Umana Reyer Venezia, Italia.
  • 4 - Squadre finaliste del proprio campionato nazionale: Promitheas Patrasso (Grecia); Maccabi Rishon Lezion (Israele); Rytas Vilnius (Lituania); AS Monaco (Francia), Cedevita Zagabria (Croazia).

Video - Il sogno della Virtus Bologna campione d'Europa: "Pace in testa, fuoco nel cuore"

26:22
0
0