Getty Images

Prima vittoria in chiaroscuro nelle Top 16 per la Virtus Bologna: Darussafaka battuto 83-72

Prima vittoria in chiaroscuro nelle Top 16 per la Virtus Bologna: Darussafaka battuto 83-72

Il 15/01/2020 alle 22:29Aggiornato Il 15/01/2020 alle 23:59

La Segafredo Virtus Bologna festeggia il primo successo nelle Top 16 di Eurocup superando la squadra turca del Darussafaka Tekfen Istanbul 83-72 sul parquet del PalaDozza. Milos Teodosic è top-scorer con 19 punti (14 dei quali dalla lunetta), seguono Julian Gamble a quota 15 e Vince Hunter a 11. Bologna è ora seconda nel Gruppo A con un record di 1-1 alle spalle del Partizan Belgrado (2-0).

Segafredo Virtus Bologna-Darussafaka Tekfen Istanbul 83-72

Non la vittoria più limpida della stagione ma, per il momento, è quello che serviva: togliere lo zero dalla classifica delle Top 16 di Eurocup e riprendere la marcia verso l'ambizioso obiettivo della finale, cancellando al più presto gli strascichi del pesante ko accusato la scorsa settimana all'esordio sul campo del Partizan Belgrado. La Virtus Bologna supera il Darussafaka Istanbul (già noto al pubblico italiano per la presenza nel girone iniziale di Brescia) in una serata di strappi, scoppiettii, ma anche brusche frenate che rendono il +9 finale fin troppo stretto in ottica doppio confronto: perché all'approccio famelico con quel 17-4 dal retrogusto di pura vendetta per il tracollo di Belgrado, non segue poi un pieno controllo del ritmo-partita che avrebbe potuto disegnare un copione ben differente.

La Virtus fa e disfa ballando su un'altalena tecnica ed emotiva che sembra contagiare tutti gli effettivi: Stefan Markovic alterna grandi visioni a errori banali, Milos Teodosic raccoglie bottino in lunetta (14 dei suoi 19 punti finali) in una serata nervosa per la difesa fisica degli avversari che lo costringe anche a 5 perse e un misero 1/8 dall'arco, Kyle Weems si spegne dopo un primo tempo extra-lusso piegandosi sotto 4 perse e 4 falli, mentre la front-line di lunghi, nonostante l'ottima produzione offensiva, fatica a contenere l'esuberanza fisica di un Darussafaka quasi spiritato a rimbalzo offensivo (ben 20 catturati).

Video - Stefan Markovic ha le visioni: serie di assist spettacolari nella vittoria sul Darussafaka

01:07

Dal quel 17-4 iniziale frutto di una serie di perle di Markovic unite a una difesa marmorea che costringe i turchi a cominciare la partita con 10 errori consecutivi al tiro, scaturisce un primo contro-break ospite illuminato dalle schiacciate di Jonathan Hamilton per il 20-14 di fine primo quarto e un nuovo riallungo virtussino ispirato dalla mano magica di Weems: all'intervallo lungo, il tabellone dice 47-33 Virtus con un secondo parziale da 27 punti e un attacco che gira a meraviglia con grande distribuzione delle responsabilità, nonostante i continui raddoppi organizzati dal Darussafaka per limitare la regia di un Teodosic meno brillante del consueto.

La tendenza vorrebbe una Bologna pronta a spaccare definitivamente la partita a inizio ripresa, e invece è il Dacka a metterla sul fisico e sulla rumba, mandando con costanza tre rimbalzisti d'attacco in area e alzando l'intensità della difesa e dei contatti su Markovic e Teodosic. Ne esce un terzo periodo di bassa qualità tecnico-tattica, segnato da triple sbagliate (4/25 alla fine per la Virtus), palle perse in quantità industriale (17) e bollori dei playmaker bianconeri, piccole crepe mentali su cui gli ospiti capitalizzano per rientrare fino al -7 del 30' (59-52). I nervi di Markovic saltano definitivamente a inizio quarto periodo (espulsione dopo una scaramuccia con Browne), ma per sua fortuna è Julian Gamble a ritracciare lo spartito di una Bologna tornata sul parquet con la faccia cattiva: immediato break di 9-2 per riallargare la forbice (68-54) e palla poi sempre messa in cassaforte nelle mani di Teodosic per chiudere i conti dalla lunetta (14/15 per il serbo).

Video - Gaines ruba, Cournooh alza, Gamble schiaccia: la bella giocata che chiude Virtus Bologna-Darussafaka

00:27

Il tabellino

  • Segafredo Virtus Bologna: Markovic 7, Ricci 6, Weems 11, Teodosic 19, Gamble 15; Gaines, Pajola, Baldi Rossi 8, Delia, Cournooh 8, Hunter 9. N.e.: Nikolic. All.: Djordjevic.
  • Darussafaka Tekfen Istanbul: Browne 7, Hamilton 8, Ozdemiroglu 5, Jones 3, Colson 13; Ozmizrak 5, Agva, Demir, Veyseloglu 2, Lamb 16, Guler 13. N.e.: Sav. All.: Enrak.

Video - Highlights: Virtus Segafredo Bologna-Darussafaka Tekfen Istanbul 83-72

03:34
0
0