Getty Images

Le novità di Eurolega 2020-2021: ammesse le finaliste di Eurocup e tre wild card annuali

Le novità di Eurolega 2020-2021: ammesse le finaliste di Eurocup e tre wild card annuali

Il 11/07/2019 alle 17:09Aggiornato Il 11/07/2019 alle 17:10

Dal nostro partner OAsport.it

Eurosport Player: Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Sono state approvate le nuove regole per la partecipazione all’Eurolega di basket a partire dalla stagione 2020-2021. Oggi si sono riuniti i membri del Board di ECA e hanno definito i criteri per l’ammissione alla massima competizione continentale, l’obiettivo è quello di aumentare la possibilità dei club di iscriversi al torneo indipendentemente dal campionato nazionale in cui militano.

Dall’Eurocup entreranno la squadra campione e la finalista, quella che poi otterrà il miglior piazzamento in classifica in Eurolega manterrà il diritto di partecipare anche all’edizione successiva a patto che abbia centrato i playoff (di conseguenza l'Eurocup manderà solo la squadra vincitrice, ndr). Saranno disponibili tre wild card a stagione, al posto delle squadre campioni nazionali, ed è stato tolto il limite massimo di rappresentanti per nazione. Per il 2020-2021 sono previste 18 licenze: 11 ai club con licenza A (tra cui l'Olimpia Milano), 2 "Associated" wild card (già assegnate a Villeurbanne e Bayern Monaco), 2 all’Eurocup, 3 "Associated Annual" wild card (con priorità alla vincente della Lega Adriatica-ABA Liga, gestita da ECA).

Video - Anadolu Efes-CSKA Mosca: il meglio della finale con le immagini dalla Phantom Cam

05:32
0
0