AFP

Italia al torneo pre-olimpico: ecco come funziona la qualificazione ai Giochi di Rio 2016

Italia al torneo pre-olimpico: ecco come funziona

Il 17/09/2015 alle 20:34Aggiornato Il 17/09/2015 alle 20:45

Grazie alla vittoria sulla Rep. Ceca, gli azzurri potranno disputare il torneo per l'assegnazione di uno degli ultimi tre posti per le Olimpiadi: Torino possibile candidata per ospitare uno dei tre gironi

Il successo sulla Rep. Ceca per 85-70 nella finalina per i piazzamenti, ha permesso all'Italia di chiudere al sesto posto l'Eurobasket 2015 e strappare così il pass per il torneo pre-olimpico, che assegnerà gli ultimi tre slot per i Giochi di Rio 2016.

A Rio ci saranno 12 squadre, la metà delle quali già definite: Brasile (nazione ospitante), Stati Uniti (campioni del mondo), Australia (campione dell’Oceania), Nigeria (campione d’Africa), Venezuela (campione delle Americhe) e Argentina (finalista nei campionati delle Americhe). I campionati europei mettono in palio altri due posti per la qualificazione automatica, che saranno assegnati alle due squadre finaliste, mentre un altro spot andrà alla nazione campione d’Asia (il torneo partirà a breve il 23 settembre).

Qualificate per le Olimpiadi di Rio
Nazione ospitante Brasile
Campione del mondo Stati Uniti
Campione Oceania Australia
Campione Africa Nigeria
Campione Americhe Venezuela
Finalista Americhe Argentina
Campione Europa ?
Finalista Europa ?
Campione Asia ?
Pre-Olimpico, vincente Gruppo A ?
Pre-Olimpico, vincente Gruppo B ?
Pre-Olimpico, vincente Gruppo C ?

Il torneo pre-olimpico si disputerà tra il 5 e l’11 luglio 2016: vi parteciperanno 18 squadre suddivise in tre gironi da 6, e soltanto la prima di ogni raggruppamento potrà occupare uno dei tre posti rimasti ancora vacanti per i Giochi di Rio. Per l’Africa parteciperanno Angola, Tunisia e Senegal, per le Americhe Canada, Messico e Porto Rico, per l’Oceania ci sarà la Nuova Zelanda, i campionati asiatici metteranno in palio altri tre slot, e, appunto, Eurobasket altri cinque, ossia le squadre classificate tra il 3° e il 7° posto, compresa, dunque, anche la nostra Nazionale. Si arriva così a un totale di 15, con gli ultimi tre posti che saranno assegnati alle nazioni che si impegneranno a ospitare i tre gironi del pre-olimpico: nel caso in cui una di queste nazionali abbia già strappato il pass per il pre-olimpico attraverso i campionati continentali, verrà ripescata la miglior classificata dello stesso torneo continentale.

Partecipanti al Pre-Olimpico
Africa, 2° posto Angola
Africa, 3° posto Tunisia
Africa, 4° posto Senegal
Americhe, 3° posto Canada
Americhe, 4° posto Messico
Americhe, 5° posto Porto Rico
Oceania, 2° posto Nuova Zelanda
Asia, 2° posto ?
Asia, 3° posto ?
Asia, 4° posto ?
Europa, 3° posto ?
Europa, 4° posto ?
Europa, 5° posto Grecia
Europa, 6° posto Italia
Europa, 7° posto Rep. Ceca o Lettonia
Ospitante Gruppo A ?
Ospitante Gruppo B ?
Ospitante Gruppo C ?

L’Italia potrebbe essere tra le nazioni candidate per ospitare uno dei tre gironi del pre-olimpico: il presidente del Coni, Giovanni Malagò, avrebbe parlato con il presidente della FIP, Gianni Petrucci, discutendo la possibilità di scegliere il PalaIsozaki di Torino (14.000 posti di capienza) come sede. I costi si aggirano sugli 1.7 milioni di euro, ma le Olimpiadi potrebbero valere la candela…

0
0