Getty Images

Michael Jordan è sempre grande: dona 2 milioni di dollari per le vittime dell'uragano Florence

Michael Jordan è sempre grande: dona 2 milioni per le vittime dell'uragano Florence
Di Eurosport

Il 18/09/2018 alle 21:31Aggiornato Il 18/09/2018 alle 22:04

La leggenda del basket NBA si distingue per beneficenza: "È devastante vedere i danni che sta facendo l'uragano Florence alla mia amata North Carolina". Michael Jordan è presidente degli Charlotte Hornets e la NBA si sta mobilitando per un fondo di soccorso.

Michael Jordan ha il cuore d'oro. È di queste ore la notizia che la leggenda del basket NBA, oggi presidente degli Charlotte Hornets, ha donato 2 milioni di euro per le vittime dell'uragano Florence che ha devastato la Carolina del Sud: fondi che verranno spartiti dalla American Red Cross e la Foundation for the Carolina's Hurricane Florence Response Fund. Le parole di MJ:

" È devastante vedere i danni che l'uragano Florence sta facendo alla mia amata North Carolina. Lo sforzo che dovremo fare sarà enorme: occorrerà molto tempo per riparare i danni e perché le famiglie colpite si rimettano in piedi."

È lo stesso Michael Jordan ad annunciare che la NBA si sta mobilitando per lanciare una piattaforma di raccolta fondi. Florence sta falcidiando la East Coast: l'ultimo bilancio è di 32 vittime e adesso, alle catastrofiche precipitazioni, si aggiunge la minaccia di tornado.

" Per favore unitevi a me, agli Hornets e a tutta la NBA: fate una donazione a una delle organizzazioni locali impegnate nelle operazioni di soccorso e recupero. A tutte le persone colpite, state al sicuro e sappiate che siamo qui per aiutarvi."

La notizia di Michael Jordan nobilita la vigilia della Rod Laver Cup che quest'anno si disputerà alla United Arena di Chicago, teatro delle gesta di Michael Jordan e dei suoi Chicago Bulls nei ruggenti anni Novanta.

0
0