Risultato finale
0
129
-
92
0
21:00
14/09/14
WiZink Center
Mondiali • Finale 1-2
avant-match

LIVE
Stati Uniti - Serbia
Mondiali - 14 settembre 2014

Mondiali – Segui LIVE su Eurosport l'incontro di Basket tra Stati Uniti e Serbia. La partita è in programma il 14 settembre 2014 alle 21:00. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.


Fai il tuo pronostico: chi vincerà tra Stati Uniti e Serbia? In attesa dell'incontro puoi leggere gli articoli di avvicinamento relativi a queste due squadre di Basket.
Visita i profili dettagliati di Stati Uniti e Serbia. Leggi gli ultimi aggiornamenti di Basket: calendari, risultati, classifiche.

    
30
Daniele Fantini
Highlights 
 
 Rimuovi
- 

Per questo appuntamento con la finalissima dei Mondiali è tutto! Un saluto e un ringraziamento da Daniele Fantini!

- 

26 punti di Kyrie Irving, 23 di James Harden, 12 di Kenneth Faried da una parte, 18 di Kalinic e Bjelica, 15 di Bogdanovic dall'altra.

40

FINISCE QUI! Gli States battono la Serbia 129-92 e diventano campioni del mondo per la quinta volta nella storia, centrando il back-to-back dopo il torneo vinto in Turchia quattro anni fa!

39 

129-92 USA dopo 39'. Tripla di Curry, e anche Drummond non molla nulla sotto i tabelloni.

38 

124-90 USA dopo 38'. Si iscrive a referto anche Drummond, poi Stimac fa entusiasmare la panchina della Serbia con una schiacciata in contropiede.

37 

120-88 USA dopo 37'. Ormai è super garbage-time: la Serbia rosicchia qualcosa con Markovic.

36 

120-83 USA dopo 36'. Teodosic regala un paio di assist a Raduljica e a Kalinic, che va a inchiodare una schiacciata su alley-oop.

35 

119-79 USA dopo 35'. Segna Kalinic, risponde Gay in penetrazione.

34 

117-77 USA dopo 34'. Gli States ormai stanno smettendo di difendere, ma dall'altra parte non sbagliano con DeRozan e Thompson.

33 

112-73 USA dopo 33'. Si "allungano" le squadre, e si aprono anche le maglie difensive...

32 

109-71 USA dopo 32'. Bogdanovic risponde a un piazzato di Thompson.

31 

107-69 USA dopo 31'. Faried apre le marcature nel quarto periodo, risponde Kalinic.

30

105-67 USA alla fine del terzo quarto, concluso con una schiacciata di Kalinic e un paio di stoppate di Thompson.

29 

104-65 USA dopo 29'. Gli States raggiungono la tripla cifra con un alley-oop per Davis.

28 

98-65 USA dopo 28'. C'è spazio anche per DeRozan, e anche lui impiega poco a iscriversi a referto con 5 punti in fila.

27 

93-61 USA dopo 27'. La zona continua a non funzionare: tap-in in schiacciata di Rudy Gay.

26 

91-59 USA dopo 26'. Zona??? Irving la spacca con un 2/2 da tre e vola a 6/6 dall'arco con 26 punti a referto.

25 

85-54 USA dopo 25'. Djordjevic prova l'ultima carta schierando la zona 2-3.

24 

81-52 USA dopo 24'. Favoloso canestro in step-back di Harden sulla faccia di Teodosic: grandissima partita finora del Barba.

23 

77-48 USA dopo 23'. Tecnico a Raduljica (4° fallo), che sta nettamente andando sotto contro Cousins.

22 

73-45 USA dopo 22'. Antisportivo fischiato a Raduljica su Cousins: gli States riprendono inerzia.

21 

69-45 USA dopo 21'. Bjelica e Kalinic provano a suona la sveglia per la Serbia.

- 

Gli States chiudono il primo tempo con 11/16 dall'arco, lanciati dai 18 di Kyrie Irving (3/5 da due, 4/4 da tre) e dai 17 di James Harden (3/4 da due, 3/4 da tre). Per la Serbia, 9 di Bjelica e 8 di Teodosic (con 4 assist) e Kalinic, ma solo 3/11 dalla distanza. E contro una squadra che segna 11 triple e che riesce ad andare spesso in transizione sfruttando una grandissima pressione difensiva, c'è davvero pochissimo da fare.

20

67-41 USA alla fine del secondo quarto. Triplona di Bjelica sulla sirena: Djordjevic accoglie i suoi in spogliatoio provando a caricarli al massimo. Non vuole che il secondo tempo si trasformi in uno strazio per la Serbia.

19 

65-36 USA dopo 19'. Gli States continuano a martellare dall'arco: bomba di Harden (già a 17 con 3/3 dalla distanza) per un favoloso 11/15 di squadra.

18 

62-35 USA dopo 18'. Apre il fuoco anche Steph Curry: tripla in transizione.

17 

56-33 USA dopo 17'. Bomba di Harden cui risponde una bomba di Bjelica. Gli States sono 9/13 dall'arco finora.

16 

53-30 USA dopo 16'. Irving è tornato, e mette subito un'altra tripla assurda!

15 

50-29 USA dopo 15'. 5 punti in fila di Rudy Gay, anche lui si iscrive alla festa.

14 

45-29 USA dopo 14'. Già tre falli a carico per Faried e Davis. Torna Cousins.

13 

45-26 USA dopo 13'. Schiacciata devastante di Faried in contropiede.

12 

42-26 USA dopo 12'. Gli States scavano anche in vernice con Cousins e Faried.

11 

38-24 USA dopo 11'. Tripla di Thompson (6/6 dall'arco gli USA), risponde Teodosic.

- 

L'accelerata degli States è arrivata subito, dopo il mini-parziale con cui la Serbia aveva aperto il match, ispirata dalle giocate di Teodosic sui pick'n'roll. L'uomo che ha cambiato la difesa è stato Cousins, quello che ha dato il là al break Harden, quello che ha spaccato in due la partita Kyrie Irving, autore di un primo quarto davvero pazzesco.

10

35-21 alla fine del primo quarto: altra bomba di Irving, già salito a quota 15 con 3/3 dalla distanza e 3/4 da due.

9 

30-19 USA dopo 9'. Thompson entra e mette subito la tripla dall'angolo.

8 

27-19 USA dopo 8'. Tripla di Irving, già a quota 12!

7 

24-17 USA dopo 7'. Irving continua a spingere, e Cousins la piazza dalla media.

-

Time-out Djordjevic dopo il parzialone di 13-0 degli americani, firmato da 6 punti Harden consecutivi seguiti da altri 7 di Irving.

6 

22-15 USA dopo 6'. 7 punti in fila di Irving per il sorpasso.

5 

15-13 Serbia dopo 5'. Harden segna 6 punti in fila per ricucire il gap.

4 

15-7 Serbia dopo 4'. Teodosic continua a dominare con i pick'n'roll nonostante l'ingresso di Cousins.

3 

10-5 Serbia dopo 3'. Un paio di terribili azioni difensiva del Team USA.

2 

6-5 Serbia dopo 2'. La Serbia ha tanta garra...

1 

2-2 dopo il primo minuto: tanta intensità.

1 

SI COMINCIA!!! Primo possesso per gli States!

- 

Irving, Curry, Harden, Faried, Davis: lo starting-five del Team USA.

Teodosic, Markovic, Kalinic, Bjelica, Raduljica: lo starting-five della Serbia.

- 

È la prima volta che Stati Uniti e Serbia si affrontano nella storia: tutti i precedenti risalgono a quando la Jugoslavia era ancora unita e, obiettivamente, poteva schierare una formazione di tutt'altro livello.

- 

Se gli Stati Uniti dovessero vincere, diverrebbero la terza nazionale a conquistare il titolo in back-to-back dopo il successo di quattro anni fa ad Ankara, in Turchia: prima era successo soltanto alla Jugoslavia (2002 a Indianapolis e 1998 ad Atene), e al Brasile (1963 Rio de Janeiro e 1959 Santiago del Cile).

- 

Amici di Yahoo-Eurosport, un saluto da Daniele Fantini e bentrovati al nostro appuntamento con la diretta scritta della finale dei Mondiali di basket: gli Stati Uniti sfidano la Serbia per l'oro!