Eurosport

Gigi Datome: “Mancano centimetri, non la volontà. L’obiettivo sono le Olimpiadi di Tokyo”

Gigi Datome: “Mancano centimetri, non la volontà. L’obiettivo sono le Olimpiadi di Tokyo”

Il 02/08/2019 alle 18:08Aggiornato Il 02/08/2019 alle 18:13

Dal nostro partner OAsport.it

Un Gigi Datome agguerrito quello che si prepara a partire verso la Cina, sede dell’appuntamento dell’anno per quanto riguarda il basket: i Mondiali. Il capitano della Nazionale sogna in grande e non vuol lasciare nulla al caso. L’azzurro del Fenerbache è stato intervistato alla vigilia della manifestazione iridata dalla Gazzetta dello Sport.

" Ci mancano centimetri? Il nostro valore lo abbiamo dimostrato, manca ancora il guizzo per entrare nell’elite. Tre Europei tra le prime otto, ma solo nel 2015 eravamo attrezzati in ogni ruolo. In Cina va una squadra dal talento acclarato a cui manca un po’ di centimetri e fisicità, ma non la volontà. Troveremo delle soluzioni. La causa? Non lo so. Genetica? Sfortuna? Il tema è complesso."

Alcune Nazionali risolvono la questione naturalizzando stranieri: ”La nostra legislazione non è così elastica. Serve un minimo di attinenza: che sia la discendenza o un matrimonio. Altri Paesi concedono il passaporto per meriti sportivi dalla sera alla mattina. È una strada che non condivido. Mi pare un modo per nascondere i problemi tecnici sotto il tappeto, meglio affrontarli”. In più in casa Italia da segnalare anche la quasi certa assenza di un lungo del calibro di Melli: ”Perdiamo un giocatore dall’altissima intelligenza cestistica e dal talento conclamato. Non è propriamente un lungo di stazza ma ci farebbe molto comodo”. La Nazionale però punta in alto.

" Questa è un’Italia molto sacchettiana. Come struttura assomiglia alle sue squadre di club. Insomma, non cambiamo le sue abitudini. Ci fidiamo di lui e lo seguiamo. L’obiettivo finale è Tokyo 2020 e abbiamo due strade: arrivarci dal Preolimpico sarebbe un successo, direttamente dal Mondiale un trionfo. Ci sono squadre più attrezzate, ma la maglia azzurra ti trasmette il senso dell’impresa."

gianluca.bruno@oasport.it

Video - Datome: "Non vediamo l'ora di andare in Cina. Melli? Sono felice per lui ma mi mancherà a Istanbul"

02:33
0
0