LaPresse

L'Italia torna ai Mondiali dopo 13 anni: battuta l'Ungheria, qualificazione matematica

L'Italia torna ai Mondiali dopo 13 anni: battuta l'Ungheria, qualificazione matematica

Il 22/02/2019 alle 21:44Aggiornato Il 22/02/2019 alle 22:44

L'Italia di coach Meo Sacchetti centra la qualificazione ai Mondiali di Cina 2019 con un turno di anticipo grazie alla vittoria sull'Ungheria per 75-41 ottenuta all'Enerxenia Arena di Varese. Con 15 punti, Amedeo Della Valle è il miglior realizzatore di una partita che gli azzurri controllano in maniera totale sin dalla palla a due, chiudendo all'intervallo lungo già sul +19.

La Nazionale azzurra di Meo Sacchetti ha chiuso la prima fase delle Qualificazioni con un record di 4-2, ed è 4-1 nella seconda.

La Nazionale azzurra di Meo Sacchetti ha chiuso la prima fase delle Qualificazioni con un record di 4-2, ed è 4-1 nella seconda.LaPresse

Si prosegue sullo stesso spartito nella ripresa, con gli Azzurri ad amministrare il largo vantaggio costruito con un attacco fluido e corale, sorretto da una difesa che, mordendo sin dai primi minuti, toglie fiducia e punti di riferimento a una squadra che era stata comunque un osso duro da spolpare all'andata (fu 69-63 per l'Italia nella trasferta a Debrecen del 17 settembre). Amedeo Della Valle chiude come top-scorer a quota 15 con tre triple realizzate e accompagnate dal segno dell'orologio: già, perché dopo tanta attesa, è finalmente arrivata l'ora di riprenderci il palcoscenico dei Mondiali.

Italia-Ungheria 75-41 (15-9, 34-15; 52-33)

Italia: Gentile 9, Biligha 8, Brooks 5, Della Valle 15, Vitali 4; Abass 8, Aradori 11, Cinciarini 2, Pascolo 4, Filloy 3, Flaccadori 0, Ricci 6. All.: R. Sacchetti.

Ungheria: Benke 14, Keller 1, Vojvoda 15, Eilingsfeld 4, Varadi 0; Jones 2, Perl 2, Ferencz 3, Fiilipovity 0, Juhos 0, Rujak 0, Somogyi 0. All.: Ivkovic.

Lunedì, l'Italia tornerà in campo nella trasferta di Klaipeda contro la Lituania in una partita tra qualificate che ormai non avrà più valore per la classifica. Il successo della Polonia sulla Croazia ha chiuso definitivamente i giochi del Gruppo J, ufficializzando i tre pass per la Cina.

  • Gruppo J, la classifica: Lituania* 10-1, Italia* 8-3, Polonia* 7-4; Ungheria 5-6, Croazia 4-7, Paesi Bassi 3-8.

Video - Sacchetti: "Non rimpiango nessuno, questa Nazionale è la migliore possibile con i giocatori che ho"

03:08
0
0