Risultato finale
0
75
-
95
0
14:00
15/09/19
Mondiali • Finale 1-2
avant-match

LIVE
Argentina - Spagna
Mondiali - 15 settembre 2019

Mondiali – Segui LIVE su Eurosport l'incontro di Basket tra Argentina e Spagna. La partita è in programma il 15 settembre 2019 alle 14:00. La nostra diretta ti offre aggiornamenti minuto per minuto e dettagli sui momenti più importanti.


Fai il tuo pronostico: chi vincerà tra Argentina e Spagna? In attesa dell'incontro puoi leggere gli articoli di avvicinamento relativi a queste due squadre di Basket.
Visita i profili dettagliati di Argentina e Spagna. Leggi gli ultimi aggiornamenti di Basket: calendari, risultati, classifiche.

    
30
Highlights 
 
 Rimuovi
41

Una squadra leggendaria questa Spagna che aggiunge un altro trofeo al proprio palmarès...

40 

SPAGNA CAMPIONE DEL MONDO! Finisce 95-75 per le Furie Rosse che tornano sul tetto del mondo per la seconda volta, la prima dopo Saitama 2006. Si arrende l'Argentina, argento come nel 2002 ad Indianapolis.

39

72-93 - Dopo la tripla del +21 di Rubio, anche Scariolo sottolinea la forza dei suoi titolari: fuori i primi cinque, dentro Colom, Beiran, Oriola, Willy e Rabaseda.

39

72-90 - Escono Scola e Campazzo, l'Argentina alza bandiera bianca. Mondiale maiuscolo comunque per l'Albiceleste.

38

70-90 - Llull ancora fino in fondo, la Spagna mette le mani sul titolo!

37

68-84 - Pazzesca penetrazione e gran canestro di Llull che appoggia al vetro per il nuovo +16.

37

68-80 - Finisce la finale anche per Nicolas Brussino: 5 falli per lui che chiude con 8 punti, tutti in avvio.

36

66-80 - Quinto fallo per Ribas, finisce la sua finale: dentro Llull che di falli ne ha 4.

35

66-78 - Deck non ci sta! Prima segna e subisce il fallo per il gioco da tre punti, poi va a schiacciare dopo la rubata di Laprovittola.

35

61-76 - Primo canestro dal campo di Luis Scola. E' solo il -15 dell'Argentina dopo la tripla dall'angolo di Juancho.

34

58-73 - Pazzesco Llull! Segna, subisce il fallo per il gioco da tre punti e nel momento più difficile riporta la Spagna a +15.

34

58-70 - Vola Deck e schiaccia il -12. Bravissimo a segnare in tap in correggendo l'errore da tre di Campazzo. L'Argentina non molla.

33

54-68 - Rilassamento della Spagna, subito 5-0 Argentina con la tripla di Laprovittola e il canestro di Deck per il -14. Immediato il timeout di Scariolo.

32

49-68 - La Spagna non molla per nulla: canestro di Willy su assist di Llull.

31

49-66 - Ultimo periodo che si apre col canestro di Deck su assist di Campazzo: Argentina a -17.

30

Si chiude il terzo quarto: Spagna in controllo sul 66-47 e a 10 minuti dal secondo titolo mondiale. L'Argentina è con le spalle al muro e non sembra avere le forze e la lucidità per tornare in corsa. Rubio e Fernandez sugli scudi con 11 punti a testa.

29

45-65 - Rudy Fernandez penetra e va fino in fondo di mano destra. La Spagna non sbaglia nulla, sono dei computer.

28

43-63 - Altra notevole stoppata di Juancho! La difesa della Spagna è impressionante.

27

41-62 - Tutto facile per Llull che elude la marcatura di Vildoza e infila il nuovo +21 vanificando i liberi di Scola, i suoi primi punti nel match.

27

39-60 - Primo canestro della gara di Claver che infila il tiro del +21 Spagna.

26 

39-58 - Furie Rosse a +19 coi liberi di Llull e Gasol.

26

Partita totale di Marc Gasol: al momento scrive 7 punti, 7 rimbalzi e 5 assist. Tripla doppia all'orizzonte?

25

39-55 - Reazione dell'Argentina con le triple di Deck e Campazzo per il -16. Timeout immediato per Sergio Scariolo che non lascia nulla al caso.

25

33-55 - Spagna da favola, +22! Grandioso assist di Gasol per Rubio che segna e subisce fallo.

24

33-52 - Argentina spalle al muro, -19. Furie Rosse ancora a segna con Juancho Hernangomez.

23

33-50 - Vola la Spagna fino al +17! Ancora i due fenomeni in azione, Rubio serve Marc Gasol per l'appoggio semplice.

22

33-47 - Rubio va fino al ferro, ancora +14 per le Furie Rosse. Intanto Scola sbaglia un altro tiro e resta a zero.

21 

33-45 - Liberi di Vildoza, poi liberi di Marc: si resta sul +12 Spagna.

21 

Inizia la ripresa a Pechino: si riparte dal +12 per la Spagna, Argentina sotto 43-31.

20

Nell'Argentina spiccano i 9 punti di Brussino e Laprovittola, protagonisti un po' a sorpresa anche per gli zero punti di Luis Scola! La Seleccion patisce a rimbalzo, perde troppi palloni (9 a 6) e fatica a correre e ad alzare il ritmo (8 a 2 nei punti in contropiede).

20

La Spagna ha 8 punti da Fernandez e 6 da Rubio, Oriola e Willy Hernangomez. La squadra di Scariolo domina a rimbalzo: 26-15 con 10 in attacco.

20

Intervallo a Pechino: Spagna in vantaggio 43-31 sull'Argentina.

20

31-43 - Non una grande notizia per la Spagna: Rubio sfonda su Campazzo e commette il suo terzo fallo a 3" dalla sirena del primo tempo.

19

31-43 - Prima Juancho, poi Rubio: la Spagna torna a +12 ed è una macchina perfetta in attacco.

19 

Tra i vip in tribuna a Pechino anche l'asso NBA Derrick Rose.

18

29-39 - Ancora l'assist di Marc per il taglio di Oriola che va ad appoggiare di mano destra. Impressionanti doti di passatore di Gasol.

17

27-37 - Deck schiaccia in contropiede per il -8, Rudy risponde con la penetrazione per il nuovo +10. Gara ancora viva!

16

25-35 - Antisportivo di Ribas sul contropiede di Campazzo: il playmaker mette i liberi e fa ancora -10.

15

21-35 - Lull e i liberi di Willy Hernangomez riportano la Spagna a +14. Partita a elastico.

14

21-31 - Sempre Laprovittola, altro canestro e Argentina di nuovo a -10.

14

19-31 - Laprovittola tiene in piedi l'Argentina. La futura guardia del Real Madrid prima segna in penetrazione e poi piazza una gran tripla: -12.

13

14-31 - Ancora una bomba di Rudy Fernandez, +17 Spagna!

12

14-28 - La Spagna scappa via, +14! La squadra di Scariolo gioca da Dio, l'Argentina incassa la tripla di Rudy e il gioco vicino a canestro di Willy.

11 

14-23 - Inizio con diversi errori nel secondo periodo ma la SPagna continua a dominare a rimbalzo: 18 a 10.

10

Si chiude il primo quarto, Spagna avanti 23-14! Le Furie Rosse comandano a rimbalzo (15 a 9) e hanno 5 punti da Ribas; nell'Argentina 8 punti con 3 su 3 per Brussino.

10

14-23 - Magata di Lull che penetra e finisce al ferro con la mano sinistra.

09

13-21 - Contropiede per la Spagna su palla persa degli avversari, e Willy Hernangomez inchioda la schiacciata del +8.

09

13-19 - Buon impatto di Ribas. La guardia del Barcellona mette la bomba dall'angolo e poi due liberi.

08

13-14 - Giocata di Deck e l'Argentina è a -1. Bravissimo l'esterno del Real Madrid che segna e subisce anche fallo.

07

Primi cambi: nella Spagna dentro Llull e Claver, Deck nell'Argentina.

07

10-14 - Che stoppata di Juancho! Altro contropiede dell'Argentina con Garino che vola verso il ferro ma stavolta c'è la rimonta di Hernagomez che lo stoppa senza pietà. Spagna però in affanno, timeout di Scariolo.

06

10-14 - Ecco Campazzo! Furto del playmaker del Real Madrid che parte in contropiede a va a realizzare in sottomano.

06

8-14 - Ancora Nico Brussino! Altro giro e altro regalo per il tiratore che firma il -6 della Seleccion.

05

5-14 - Tripla di Brussino! Ancora lui a segnare per l'Albiceleste.

04

2-14 - Gasol per il canestro di Oriola! Magia di Marc che premia il taglio del compagno e le Furie Rosse scappano via. Argentina scioccata.

04

2-12 - Juancho Hernangomez segna il libero, completa il gioco da tre punti e la Spagna tocca il +10.

03

2-11 - Juancho firma il +9 per la Spagna, l'Argentina obbligata a fermare la partita. Primo timeout per Sergio Hernandez che deve svegliare i suoi.

03

2-7 - Garino per l'Argentina. Primo squillo per l'Albiceleste con l'esterno del Baskonia che firma il primo canestro dei suoi.

02

0-7 - Tripla Gasol! Bomba di Marc e le Furie Rosse provano subito l'allungo in avvio.

01

0-2 - Segna Oriola! La Spagna sblocca il risultato col piazzato dall'angolo dell'ala del Barcellona.

- 

Si parte a Pechino: inizia la finale della FIBA World Cup!

- 

Ecco i quintetti: Rubio, Fernandez, Juancho Hernangomez, Oriola e Marc Gasol per la Spagna, Campazzo, Garino, Brussino, Scola e Delia per l'Argentina.

- 

Squadre in campo a Pechino: è il momento degli inni nazionali. Pochi minuti alla palla a due della finalissima tra Argentina e Spagna.

- 

In campo a Pechino 14 giocatori che militano nella Liga spagnola ACB: 8 della Spagna e 6 per l'Argentina. Cinque sono del Real Madrid ovvero Campazzo, Deck, Laprovittola, Llull e Fernandez.

-

Marc Gasol, 34 anni, può diventare il secondo giocatore a conquistare il titolo NBA e quello mondiale nello stesso anno: ci riuscì soltanto Lamar Odom nel 2010, quando i suoi Stati Uniti sconfissero in finale la Turchia e pochi mesi prima i Los Angeles Lakers avevano vinto l'anello (4-3 sui Boston Celtics).

- 

Sono 9 i precedenti in gare ufficiali tra Argentina e Spagna: solo 2 i successi della Seleccion contro i 7 delle Furie Rosse. Il più importante ai Mondiali 2006 quando la Spagna vinse 75-74 la semifinale: decisivi un libero di Calderon e il successivo errore da tre dall'angolo di Nocioni per l'Albiceleste. Marc Gasol, Rudy Fernandez e Luis Scola sono gli unici reduci di quella sfida.

-

Anche la Spagna cerca il secondo successo al Mondiale dopo quello del 2006 vinto a Saitama, in Giappone. Quella fu anche l'unica volta che le Furie Rosse salirono sul podio nella rassegna iridata. Inoltre il ct italiano Sergio Scariolo va a caccia dell'unica medaglia che manca nel suo palmarès, lui che vanta tre ori e un bronzo agli Europei, un argento e un bronzo alle Olimpiadi, senza dimenticare il titolo NBA vinto coi Toronto Raptors lo scorso giugno da assistente di Nick Nurse.

-

L'Argentina va a caccia del secondo titolo Mondiale dopo quello conquistato nel 1950, la prima edizione della rassegna iridata. Per l'Albiceleste è la prima finale dal 2002, quando ad Indianapolis si arrese dopo un supplementare all'allora Jugoslavia: in campo c'erano i fenomeni della "Generacion Dorada" tra cui Luis Scola, che giocherà la partita di Pechino a 39 anni.

- 

Amici di Eurosport, un buongiorno da Davide Fumagalli e ben trovati all'appuntamento con la nostra diretta scritta di Argentina-Spagna, finalissima della FIBA World Cup 2019 in Cina.