LaPresse

Meo Sacchetti dopo la qualificazione azzurra: "Il voto alla mia Italia è un 7"

Meo Sacchetti dopo la qualificazione azzurra: "Il voto alla mia Italia è un 7"

Il 25/02/2019 alle 23:17Aggiornato Il 25/02/2019 alle 23:20

Dal nostro partner OAsport.it

L’Italia è stata sconfitta in Lituania nell’ultima giornata delle Qualificazioni ai Mondiali 2019. Una partita che ha sempre visto i padroni di casa in controllo e che Meo Sacchetti ha commentato in questo modo: “All’inizio del match eravamo un passo indietro su tutto, pagando sotto canestro. Poi abbiamo avuto una reazione d’orgoglio nel terzo e nell’ultimo quarto ma non siamo mai riusciti ad avvicinarci veramente alla Lituania“. Sacchetti ha poi parlato anche del cammino dell’Italia nelle Qualificazioni:

" Ora ci godiamo il pass per il Mondiale con la consapevolezza di aver fatto il nostro in queste qualificazioni. Ci aspettavamo la Croazia tra le prime tre e abbiamo trovato invece una buonissima Polonia. Un voto al percorso di qualificazione? Per me un 7. Da domani ci sarà tempo fino ad agosto per fare ogni tipo di valutazione"

Michele Vitali è stato sicuramente il migliore dell’Italia, mettendo a referto 22 punti: “All’inizio loro hanno messo in campo più energia di noi, ma ci tenevamo a non affondare e abbiamo reagito a più riprese. Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile e così è stato. Ora però ci godiamo questo bel risultato dopo aver raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissati. Per me vestire l’azzurro è sempre un onore e continuerò a lavorare sodo per un posto in Cina“.

Ha parlato anche il capitano Pietro Aradori: “Abbiamo provato a fare la nostra partita ma abbiamo subìto molto la loro fisicità sotto canestro. Si era messa male ma siamo riusciti a contenere lo svantaggio perché ci sarebbe dispiaciuto chiudere con uno scarto pesante. In questi due anni scarsi abbiamo fatto un buon percorso. Siamo soddisfatti”.

Video - Sacchetti e la Nazionale: "Il bello è dimostrare di meritarsi l'azzurro"

01:07

0
0