Getty Images

I risultati della notte: Belinelli ko contro i Lakers, vincono in volata Portland e Miami

I risultati della notte: Belinelli ko contro i Lakers, vincono in volata Portland e Miami

Il 08/01/2018 alle 08:13Aggiornato Il 08/01/2018 alle 08:14

Dal nostro partner OAsport.it

La domenica NBA ha visto la disputa di cinque incontri. Prosegue la discesa verso il baratro di Marco Belinelli e di Atlanta, sconfitta anche sul campo dei Los Angeles Lakers per 132-113. Una vittoria mai in discussione per i gialloviola, capaci di toccare anche il +26 in una serata chiusa con il 55.8% dal campo e il 44.4% da tre, interrompendo così una striscia di ben nove sconfitte consecutive. Brandon Ingram è stato il miglior realizzatore con 20 punti (e 7 assist), mentre Lonzo Ball ha chiuso in doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi. Serata no per Belinelli, che ha realizzato solo 4 punti con 2 assist in 17 minuti di gioco tirando con 1/7 (1/3 da tre). 27 per Dennis Schroder.

Finale in volata tra Portland e San Antonio. I Trail Blazers hanno inseguito anche di 12 punti nel terzo periodo, prima di rimontare e giocarsi tutto all’ultimo possesso, quando un tiro di C.J. McCollum a 5.9″ dalla fine ha ballato diverse volte attorno al ferro per poi entrare e regalare il successo per 111-110. È stata proprio la guardia il miglior realizzatore di Portland, priva di Damian Lillard, con 25 punti, affiancato dalla doppia doppia di Jusuf Nurkic (17 e 13 rimbalzi). Agli Spurs, invece, senza Parker, Leonard e Green, non sono bastati i 30 punti con 14 rimbalzi di LaMarcus Aldridge ed i 26 (con 6 triple) in uscita dalla panchina di Manu Ginobili.

Successo all’ultimo tiro anche per i Miami Heat, che hanno battuto Utah per 103-102 grazie alla conclusione a 5.1″ dalla fine di Josh Richardson (14 punti). I Jazz sembravano in controllo del match ma hanno sciupato un +8 nel quarto periodo fino ad avere l’ultimo tiro, quello della vittoria, con Donovan Mitchell, comunque il miglior realizzatore con 27 punti. La 14^ tripla doppia della stagione di Russell Westbrook (26 punti, 10 rimbalzi e 11 assist) non è bastata agli Oklahoma City Thunder, sconfitti dai Phoenix Suns per 114-100. Protagonisti della vittoria sono stati Devin Booker (26 punti) e T.J. Warren (23), bene anche Dragan Bender, con 17 dei suoi 20 punti (5/6 da tre) nel secondo tempo. Altro giro, altro finale in volata, stavolta a Dallas, dove i Mavericks sono stati battuti dai New York Knicks per 100-96. Il miglior realizzatore è stato Kristaps Porzingis con 29 punti ma il tiro decisivo lo ha messo a segno Jarrett Jack a 31″ dalla fine.

I risultati della notte

Miami Heat – Utah Jazz 103-102
Dallas Mavericks – New York Knicks 96-100
Phoenix Suns – Oklahoma City Thunder 114-100
Portland Trail BlazersSan Antonio Spurs 111-100
Los Angeles Lakers – Atlanta Hawks 132-113

alessandro.tarallo@oasport.it

0
0