Getty Images

I risultati della notte: Toronto e Denver pareggiano le loro serie, Portland raddoppia

I risultati della notte: Toronto e Denver pareggiano le loro serie, Portland raddoppia

Il 17/04/2019 alle 07:50Aggiornato Il 17/04/2019 alle 10:35

Dal nostro partner OAsport.it

Tre le partite giocate nella notte NBA. I Toronto Raptors riscattano la sconfitta in gara-1 della serie di primo turno dei playoff della Eastern Conference contro gli Orlando Magic dominandoli per 111-82 e riportando il punteggio complessivo in parità sull’1-1. Il merito è specialmente di Kawhi Leonard, autore di 37 punti e 15 centri dal campo su 22, il suo massimo in carriera, e di Kyle Lowry, che riscatta lo “zero” in gara-1 mettendo a referto 22 punti, Pascal Siakam aggiunge inoltre 19 punti e 10 rimbalzi. Leonard col suo ultimo canestro lascia il campo per la standing ovation di rito a 4’46” dalla fine e coi canadesi avanti 104-73. Per i Magic, vincitori di gara-1 sempre a Toronto per 104-101 con una tripla di D.J. Augustin a 4”2 dalla sirena, ci sono 20 punti di Aaron Gordon e 15 di Terrence Ross mentre Nikola Vucevic come quattro notti or sono fa ancora fatica raggranellando 6 punti con 3 su 7 dal campo. Gara-3 è in programma a Orlando nella notte italiana tra venerdì e sabato.

Anche i Denver Nuggets, dopo aver perso in casa gara-1 tre notti fa per 101-96, pareggiano la serie di primo turno dei playoff della Western Conference vincendo per 114-105 grazie a una rimonta incredibile essendo stati sotto nel punteggio per 78-59 a 4’28” dalla fine del terzo quarto, con un parziale nel quarto e ultimo periodo di 39-23. Scampato pericolo dunque per la franchigia del Colorado che ha rischiato la seconda sconfitta casalinga consecutiva dopo aver fatto segnare il record stagionale NBA di vittorie tra le mura amiche nella regular season, 34 contro 7 sconfitte. Il miglior marcatore dei Nuggets è stato Jamal Murray che però ha sbagliato i suoi primi otto tentativi dal campo e ha poi segnato 21 dei suoi 24 punti totali nell’ultimo quarto. Per i padroni di casa Gary Harris aggiunge 23 punti e Paul Millsap 20 mentre Nikola Jokic totalizza 21 punti, 13 rimbalzi e 8 assist mancando di poco la sua seconda tripla-doppia della serie. Per gli Spurs ci sono 31 punti di DeMar DeRozan, 24 di LaMarcus Aldridge e 17 di Derrick White, 8 i punti in 23 minuti partendo dalla panchina per Marco Belinelli. La serie si sposta ora in Texas dove nella notte italiana tra giovedì e venerdì si giocherà gara-3.

Gli unici a raddoppiare il successo ottenuto in gara-1 sono i Portland Trail Blazers, che dopo aver battuto in casa gli Oklahoma City Thunder per 104-99 due notti fa, si sono ripetuti stanotte per 114-94. Parziale decisivo per la franchigia dell’Oregon il 37-21 nel terzo quarto, i Trail Blazers sono guidati dai 33 punti di C.J. McCollum e i 29 di Damian Lillard, Maurice Harkless aggiunge 14 punti e 9 rimbalzi. Portland non vinceva due partite consecutive all’inizio dei playoff dal 2014, quando batterono in sei gare gli Houston Rockets. Dall’altra parte 27 punti di Paul George malgrado un infortunio alla spalla e 16 di Steven Adams mentre Russell Westbrook manca di un soffio un’inutile tripla doppia, che sarebbe stata la sua decima in carriera nei playoff, con 14 punti, 9 rimbalzi e 11 assist. Nella notte tra giovedì e venerdì ci sarà gara-3 nella capitale dell’Oklahoma. Curioso che i Thunder in regular season abbiano battuto quattro volte su quattro i Trail Blazers.

I risultati della notte

Toronto Raptors-Orlando Magic 111-82 (1-1 nella serie)

Denver Nuggets-San Antonio Spurs 114-105 (1-1 nella serie)

Portland Trail Blazers-Oklahoma City Thunder 114-94 (2-0 nella serie)

0
0