Eurosport

Kyrie Irving? No, "Piccola Montagna": il play dei Celtics entra nella tribù dei Sioux

Kyrie Irving? No, "Piccola Montagna": il play dei Celtics entra nella tribù dei Sioux

Il 25/08/2018 alle 12:53

Irving entra a far parte della tribù dei Sioux di Standing Rock, nel North Dakota. Gli avi della madre erano membri della tribù di White Mountain.

D'ora in poi non sarà più soltanto Kyrie Irving, ma anche "Piccola Montagna". Il playmaker dei Boston Celtics, 26 anni, è diventato membro della tribù dei Sioux di Standing Rock, nel North Dakota. Irving non ha mai fatto mister delle sue origini da nativo americano: gli avi di Elizabeth Ann Irving, sua madre (morta nel 1996 quando Kyrie aveva soltanto 4 anni) erano membri della tribù di White Mountain. Lei fu poi adottata, nove giorni dopo la sua nascita, da un pastore protestante e da sua moglie.

Kyrie è nato in Australia ed è cresciuto nel New Jersey, è però sempre stato consapevole della sua eredità e della suo legame con la tribù dei Sioux di Standing Rock. In più, come recita un comunicato, la scelta di renderlo membro dei Sioux nasce anche dal suo essere un sostenitore attivo del movimento NoDAPL, che si opponeva al passaggio dell'oleodotto voluto da Trump all'interno della loro riserva, nel North Dakota. Insieme a lui è entrata nella tribà anche la sorella Asia, con il nome di "Buffalo Woman", la Donna Bisonte.

Video - L'ultima grande sfida di LeBron James: riportare in alto i Lakers

01:10
0
0