Imago

NBA 2019, i risultati della notte (24 Gennaio): ritorno con sconfitta per Belinelli a Philadelphia.

I risultati della notte: career-high di Harden, ritorno con sconfitta per Belinelli a Philadelphia

Il 24/01/2019 alle 07:39

Dal nostro partner OAsport.it

Sono dieci le partite della notte NBA. Ritorno con sconfitta per Marco Belinelli a Philadelphia. Infatti i suoi San Antonio Spurs sono stati sconfitti per 122-120 dai Sixers al termine di un match equilibrato e che si è deciso solamente nell’ultimo minuto. Gli Spurs sono stati avanti anche di otto punti a due minuti dalla fine, prima di subire la rimonta di Philadelphia: canestro di Simmons, tripla di Shamet e poi soprattutto il gioco da quattro punti di JJ Redick per il definitivo sorpasso. San Antonio ha avuto anche la palla per vincere, ma DeRozan si è fatto stoppare da Chandler a sette secondi dal termine.

Grande protagonista della serata sicuramente Ben Simmons, che mette a referto una tripla doppia da 21 punti, 15 assist e 10 rimbalzi, ma devastante anche il contributo di Joel Embiid, autore di una doppia doppia da 33 punti e 19 rimbalzi. In casa Spurs il miglior marcatore è stato DeMar DeRozan con 26 punti, mentre Marco Belinelli alla fine ha chiuso con 16 punti in 22 minuti di gioco.

Gli Indiana Pacers vincono contro i Toronto Raptors per 110-106, ma non possono festeggiare visto il serio infortunio al ginocchio capitato alla loro stella Victor Oladipo. La guardia si è fatta male nel secondo quarto e domani effettuerà una risonanza magnetica per capire l’entità dell’infortunio, anche se già dai primi momenti appare grave. Tornando alla partita Indiana si è portata avanti di dodici punti all’intervallo, subendo poi la rimonta dei canadesi, che hanno anche avuto con Danny Green la tripla del pareggio a sette secondi dalla fine. Ottima partita per Thaddeus Young, che ha messo a referto 23 punti e 15 rimbalzi, mentre a Toronto non è bastata la doppia doppia da 23 punti e 11 rimbalzi di Serge Ibaka.

Questa, però, è stata anche la notte del career high di James Harden. Il “Barba show” va in scena al Madison Square Garden di New York con gli Houston Rockets che battono 114-110 i Knicks grazie ai 61 punti della loro stella. Harden chiude con 17/38 dal campo (5/20 da tre punti) e ci aggiunge poi anche 15 rimbalzi, mentre a New York non basta un Allonzo Trier, anche lui da massimo in carriera, con 31 punti e 10 rimbalzi.

Sconfitta, invece, per la seconda forza della Western Conference. I Denver Nuggets, nonostante un Nikola Jokic da 28 punti e 21 rimbalzi, cadono sul campo degli Utah Jazz per 114-108 e vedono allontanarsi i Golden State Warriors. Per Utah successo importante in chiave playoff ed arrivato grazie ad un’ottima prestazione di Donovan Mitchell, che ha messo a referto 35 punti.

Netta vittoria dei Boston Celtics, che, nonostante l’assenza di Kyrie Irving, dominano 123-103 contro i Cleveland Cavaliers con 26 punti di Terry Rozier. Continuano la loro marcia playoff i Brooklyn Nets, attualmente sesti nella Eastern Conference e vittoriosi contro gli Orlando Magic per 114-110 con un D’Angelo Russell da 25 punti e 10 assist.
Uno straordinario Blake Griffin (37 punti e 9 rimbalzi), invece, trascina i Detroit Pistons al successo in casa dei New Orleans Pelicans per 98-94.

Restando sempre nella Eastern Conference vittora anche degli Charlotte Hornets sul campo dei Memphis Grizzlies per 118-107, nonostante la tripla doppia di Marc Gasol (22 punti, 17 rimbalzi e 10 assist). Successo degli Atlanta Hawks sul campo dei Chicago Bulls per 121-101 con 35 punti di John Collins.

Nonostante l’assenza di Danilo Gallinari, vittoria importante in chiave playoff per i Los Angeles Clippers, che hanno superato 111-99 i Miami Heat con 31 punti di Tobias Harris, mentre alla squadra della Florida non è bastata la doppia doppia da 22 punti e 16 rimbalzi di Hassan Whiteside.

I risultati della notte

Indiana Pacers – Toronto Raptors 110-106
Boston Celtics – Cleveland Cavaliers 123-103
Brooklyn Nets – Orlando Magic 114-110
Miami Heat – Los Angeles Clippers 99-111
New York Knicks – Houston Rockets 110-114
Chicago Bulls – Atlanta Hawks 101-121
Memphis Grizzlies – Charlotte Hornets 107-118
New Orleans Pelicans – Detroit Pistons 94-98
Philadelphia 76ers – San Antonio Spurs 122-120
Utah Jazz – Denver Nuggets 114-108

0
0