Getty Images

NBA Playoff 2019: tutto facile per Milwaukee e Houston. Buona la prima per Boston e Portland

NBA Playoff 2019: tutto facile per Milwaukee e Houston. Buona la prima per Boston e Portland

Il 15/04/2019 alle 08:24Aggiornato Il 15/04/2019 alle 08:51

Dal nostro partner OAsport.it

Si è completato il quadro delle gare-1 dei Playoff NBA. Tutto molto facile per i Milwaukee Bucks, che dominano in casa contro i Detroit Pistons per 121-86. Un successo messo al sicuro già dopo il primo quarto, chiuso sul 38-18 in favore della testa di serie numero uno della Eastern Conference. Giannis Antetokounmpo è il trascinatore con una doppia doppia da 24 punti e 17 rimbalzi, ma sono ben sette i giocatori andati in doppia cifra. Detroit senza Blake Griffin perde tantissimo e non bastano i 21 punti dalla panchina di Luke Kennard.

Ad un candidato MVP risponde immediatamente l’altro. James Harden porta Houston sull’1-0 dopo la bella e convincente vittoria contro gli Utah Jazz per 122-90. I Rockets era già avanti all’intervallo di quindici punti, poi hanno preso il largo in maniera definitiva nell’ultimo quarto (39-19 di parziale). Harden sfiora la tripla doppia, chiudendo con 29 punti, 10 assist ed 8 rimbalzi. Per Utah buona prova di Rudy Gobert, che mette a referto 22 punti e 12 rimbalzi.

Partita a basso punteggio quella del TD Garden di Boston, dove i Celtics hanno superato 84-74 gli Indiana Pacers, conquistando il primo punto nella serie. Boston ha chiuso sotto all’intervallo di sette punti, ma ha ribaltato completamente l’inerzia del match nel terzo quarto, grazie ad un parziale di 26-8. Kyrie Irving chiude con 20 punti, ma fondamentale è il contributo dalla panchina di Marcus Morris con 20 punti e 7 rimbalzi. Per Indiana solo due giocatori in doppia cifra, Cory Joseph (14) e Bojan Bogdanovic (12).

L’unica partita veramente in equilibrio della notte è stata quella tra Portland ed Oklahoma City. Vincono i Trail Blazers 104-99 al termine di una vera e propria battaglia. Si prospetta una serie molto combattuta e soprattutto fisica, con le due squadre che hanno già dato tantissimo in termini di energia nel primo scontro. Damian Lillard mette a referto 30 punti, con anche la tripla che ha aperto il break decisivo di Portland a due minuti dalla fine dell’ultimo quarto. Importantissimo anche il contributo di Enes Kanter, che chiude con 20 punti e ben 18 rimbalzi (7 offensivi). Russell Westbrook centra la solita tripla doppia (24 punti, 10 rimbalzi e 10 assist), ma non bastano nemmeno i 26 punti e 10 rimbalzi di Paul George.

Questo il riepilogo dei risultati

- Boston Celtics – Indiana Pacers 84-74 - Portland Trail BlazersOklahoma City Thunder 104-99 - Milwaukee Bucks – Detroit Pistons 121-86 - Houston Rockets – Utah Jazz 122-90

0
0