Getty Images

Rottura del tendine d'Achille per Kevin Durant: operazione ok, si profila un anno di stop

Rottura del tendine d'Achille per Kevin Durant: operazione ok, si profila un anno di stop

Il 12/06/2019 alle 22:20Aggiornato Il 13/06/2019 alle 02:54

Infortunatosi in gara 5 della sfida tra Toronto e Golden State, l'ala dei Warrios ha riportato la rottura del tendine d'Achille della gamba destra. Il giocatore si è già operato, si va verso un anno di stop per il classe '88.

Brutta notizia per Golden State e, più in generale, per il mondo del basket. Era attesa per mercoledì 12 la risonanza magnetica per Kevin Durant, con la conferma della rottura del tendine d’Achille della gamba destra per l’ala dei Warrios, riportata durante gara 5 delle Finals tra Toronto e Golden State. Il classe ’88 aveva dato una bella scossa nell’ultima gara, con un ottimo avvio di match: 11 punti e 2 rimbalzi in poco meno di 12 minuti, poi il nuovo infortunio dopo i problemi al polpaccio riscontrati nelle settimane precedenti.

Il classe ’88 si è già operato e ora si attendono notizie certe sui tempi di recupero, considerando i precedenti di questo tipo di infortunio. DeMarcus Cousins aveva riportato lo stesso tipo di ko nel 2018, a 27 anni, ed è tornato in campo un anno dopo (e non nelle migliori condizioni); Kobe Byrant, a 34 anni, è tornato in campo 9 mesi più tardi, ma l’infortunio al tendine d’Achille fu l’inizio del suo declino.

Giorni di stop per giocatori finiti ko al tendine d'Achille

Anno Giocatore Giorni di stop
2018 DeMarcus COUSINS 357 giorni
2017 Rudy GAY 273 giorni
2015 Wesley MATTHEWS 237 giorni
2013 Kobe BRYANT 240 giorni
2012 Chauncey BILLUPS 296 giorni
2007 Elton BRAND 243 giorni
1997 LaPhonso ELLIS 222 giorni
1992 Dominique WILKINS 283 giorni

Si profila quindi un anno di stop per il giocatore di Golden State, che proprio dopo le Finals avrebbe dovuto analizzare tutti gli scenari possibili per il proprio futuro, considerando la sua free agency. Los Angeles Lakers, Los Angeles Clippers, Brooklyn Nets e New York Knicks erano interessate all’ala, oltre alla possibilità di firmare un nuovo contratto proprio a Golden State. Questo ko rovina però i piani del classe ’88: quale sarà ora il suo futuro?

Video - Kawhi Leonard, l'eroe di Toronto nel segno del papà assassinato quand'era ragazzo

01:22
0
0