LaPresse

Menetti lascia Reggio Emilia dopo 8 anni: ha portato il club dalla Legadue alla finale Scudetto

Menetti lascia Reggio Emilia dopo 8 anni: ha portato il club dalla Legadue alla finale Scudetto
Di LaPresse

Il 17/05/2018 alle 16:48Aggiornato Il 17/05/2018 alle 17:02

Dopo 8 stagioni consecutive da capo allenatore le strade di Max Menetti e della Pallacanestro Reggiana si separano. La società ed il coach hanno deciso in modo condiviso di interrompere il rapporto che legava Menetti al club biancorosso fino a giugno 2019. A pochi giorni dalla separazione con Della Valle, Reggio Emilia perde un altro protagonista.

Eurosport Player : Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Dopo 8 stagioni consecutive da capo allenatore le strade di Max Menetti e della Pallacanestro Reggiana si separano. La società ed il coach hanno deciso in modo condiviso di interrompere il rapporto che legava Menetti al club biancorosso fino a giugno 2019. Il tecnico reggiano, che ha mosso i primi passi da allenatore proprio nel Settore Giovanile del sodalizio di via Martiri della Bettola, può annoverare nel proprio palmares biancorosso da capo allenatore la vittoria di un campionato di Legadue nella stagione 2011-2012, l’EuroChallenge 2013-2014, primo trofeo internazionale della storia della società, la Supercoppa Italiana 2015, nonché la partecipazione a due finali Scudetto consecutive nelle stagioni 2014-2015 e 2015-2016 ed alla semifinale dell’Eurocup nella corrente stagione sportiva.

A livello statistico Max Menetti ha superato il proprio maestro Gianfranco 'Dado' Lombardi come coach più vincente di sempre nella storia della Pallacanestro Reggiana. “Con grande emozione salutiamo Max Menetti, un allenatore che ha fatto la storia della Pallacanestro Reggiana - ha dichiarato il presidente biancorosso Licia Ferrarini - La scelta di interrompere questo lungo percorso è stata totalmente condivisa tra le parti ed in completa sintonia”.

L'emozione di Menetti: "Un grande grazie"

" Trovare parole che possano dare significato al senso di affetto e gratitudine che sento in questo momento è davvero difficile, ma il termine ‘grazie’ credo sia il più indicato - ha affermato Menetti - Grazie a Stefano Landi e Licia Ferrarini per tutto quello che mi hanno dato in questi anni in termini di rapporti umani e professionali, legami che saranno sempre speciali e che lo sono stati anche nel momento della separazione."

Video - Della Valle: "Ho scelto Reggio Emilia con il cuore e questa stagione mi ha dato tanto"

04:48
0
0