LaPresse

No Gomes, no problem per Trento! L'Aquila supera Avellino e fa 2-1 nella serie

No Gomes, no problem per Trento! L'Aquila supera Avellino e fa 2-1 nella serie

Il 17/05/2018 alle 22:50Aggiornato Il 17/05/2018 alle 23:02

In gara 3 la Dolomiti Energia batte 88-80 in rimonta la Sidigas e sabato sera potrà staccare il pass per la semifinale. Senza il portoghese, squalificato, a brillare sono Hogue e Franke.

Eurosport Player: Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

La Dolomiti Energia fa valere la legge del PalaTrento, supera 88-80 la Sidigas Avellino e si porta in vantaggio 2-1 nella serie dei quarti di finale. Decisivo un break nel quarto periodo, un 12-0 firmato quasi esclusivamente dall'olandese Franke, bravo a farsi trovare pronto e a contribuire vista l'assenza del portoghese Beto Gomes, squalificato per due giornate dopo l'espulsione rimediata in gara 2. Sabato sera alle 20.45 le due squadre saranno nuovamente di fronte per gata 4: Trento con un successo staccherebbe il pass per la semifinale dove attende già Venezia mentre la Scandone dovrà vincere per impattare nuovamente e forzare la serie alla decisiva gara 5 in casa al PaladelMauro.

La partita

La sfida del PalaTrento si apre con l'assenza di Beto Gomes, squalificato dopo l'espulsione al termine di gara 2, ma la Dolomiti Energia non ne risente in avvio anche se finisce a -7 e chiude in svantaggio il primo periodo 21-17. Avellino perde palloni in serie e l'Aquila mette il naso avanti grazie ad uno scatenato Franke, poi Gutierrez firma il +2. Da lì al suono della sirena per l'intervallo è un botta risposta, con Scrubb e Shields protagonisti, e le due squadre vanno al riposo lungo con gli ospiti avanti 41-37 nonostante 11 palloni persi.

Nel terzo quarto la Sidigas fa sul serio, le triple di Renfroe e i canestri di Auda valgono il +8 (53-45) ma Trento non ci sta e, trascinata da Sutton, rimonta e chiude a -2 (56-58 al 30'). E' in avvio di quarto periodo che la partita si spezza: la Dolomiti Energia piazza un break di 12-0 firmato quasi tutto da Franke, vola sul 68-58 e dà una spallata alla Sidigas. La squadra di Sacripanti finisce anche a -12 ma riesce a risalire, torna a -4 coi liberi di Auda e Fesenko e sogna il colpo, ma Shields spegne i sogni della Scandone con un letale gioco da tre punti. I titoli di coda li mette Hogue con una schiacciatona dopo che Forray evita il pressing avversario. Il finale è 88-80, Trento ha 20 punti da Hogue, 17 da Franke e 12 da Shields e Flaccadori. Per Avellino, cui non bastano 11 triple a segno ma paga addirittura 20 palle perse, non bastano i 15 punti di Rich e i 13 di Auda e Scrubb.

Il tabellino

Dolomiti Energia Trentino-Sidigas Avellino 88-80

Dolomiti Energia Trentino: Shields 12, Hogue 20, Forray 5, Silins 4, Flaccadori 12, Doneda ne, Sutton 8, Gutierrez 10, Ladurner ne, Franke 17, lechtaler. All. Buscaglia.

Sidigas Avellino: Filloy 11, Rich 15, Leunen 7, Wells 10, Auda 13, Renfroe 6, Scrubb 13, D'Ercole, Zerini, Fucci ne, Fesenko 5, Parlato ne. All. Sacripanti.

Video - Win or go home! Arrivano i playoff, dal 12 maggio si fa sul serio

00:45
0
0