LaPresse

Cremona espugna il Taliercio di Venezia per la prima volta nella sua storia e vola 2-1 nella serie

Cremona espugna il Taliercio di Venezia per la prima volta nella sua storia e vola 2-1 nella serie

Il 03/06/2019 alle 22:55Aggiornato Il 03/06/2019 alle 23:58

Partita avvincente al Taliercio, con continui sorpassi e controsorpassi. Venezia sembra poter vincere grazie alle grandi prove di Daye e Watt, ma Crawford forza l'overtime con un grande canestro. Nel supplementare Saunders decisivo. Ottime prove di Tonut (10 consecutivi nel 3° quarto) e di Ricci, doppie-doppie per Mathiang (15 e 11 rimbalzi), Watt (15 e 12 rimbalzi) e Bramos (11 e 11 rimbalzi).

Eurosport Player: Segui l’evento LIVE

Guarda Eurosport

Umana Reyer Venezia - Vanoli Cremona 73 - 75 d.t.s

Occorre un overtime per risolvere gara-3 e per permettere alla Vanoli Cremona di espugnare il Taliercio per la prima volta nella sua storia. Partita avvincente e dai molti cambi al vertice, con Venezia che beneficia dello show offensivo di Tonut (10 consecutivi nel 3° quarto) per rientrare in gara e di un Watt da 15 punti, 12 rimbalzi e 5 stoppate. Daye (18) sembra poter indirizzare le sorti della sfida a favore degli orogranata, ma Saunders e Crawford hanno progetti diversi: il primo chiude con 18 punti e segna triple fondamentali tra 4° quarto e overtime, mentre il secondo (16) realizza canestri pesantissimi.

Video - Alzata di Ruzzier e affondata di Mathiang: Vanoli fa tremare il Taliercio

00:27

Watt parte forte nei due pitturati, trova 4 punti consecutivi e lavora bene anche a rimbalzo, mentre Haynes piazza la tripla del 7-5 dopo 3’ di gara. Crawford, a differenza dei due precedenti atti della serie, comincia a trovare la confidenza col canestro già nel 1° quarto, ne piazza 6 in fila e rimette avanti Cremona (10-11) dopo la tripla di Daye a metà frazione. Lo stesso Daye (10 nel 1° periodo) e Crawford (8) danno vita a un bel duello testa a testa, soprattutto in fase offensiva, ma è il giocatore orogranata a incidere maggiormente e a permettere ai padroni di casa di chiudere avanti (20-18) i primi 10’ di gioco. Ricci si prende la scena in apertura di 2° quarto con 5 punti in fila, mentre Gazzotti trova il 2° canestro da 3 di tutta la sua stagione e, insieme al gioco da 3 punti di Crawford, corona un break di 0-11 che porta gli ospiti sul provvisorio +9 (20-29) al 13’. Le bombe di Stone scuotono Venezia e spezzano il miglior momento difensivo degli avversari, riducendo le distanze (27-29) a 4’ dal termine del 1° tempo e coronando un contro-parziale di 7-0. Bramos inchioda a due mani la schiacciata che vale il pareggio a quota 31, dopo un gran lavoro difensivo di Watt e una terrificante stoppata di Daye ai danni di Saunders, ma è la Vanoli a chiudere un vantaggio la prima metà di gara beneficiando della tripla dalla punta di Aldridge (33-35).

Video - Tuffo di Watt, stoppata di Daye, schiacciata di Bramos: super Venezia!

00:35

La squadra di coach Sacchetti comincia la ripresa con l’ennesimo parziale (stavolta 0-7 con Mathiang protagonista) e ritrova un buon margine (33-42), mentre i padroni di casa si affidano unicamente al tiro pesante e non hanno poi molta fortuna, segnando solamente 4 punti (peraltro dei centri) fino a metà frazione (37-45). Mathiang è debordante sotto i tabelloni, ma Tonut guida la riscossa orogranata con penetrazioni al ferro che tagliano in due la difesa biancoblu e, con 10 punti in fila, rimette solo 2 lunghezze di distanza tre le formazioni (47-49) a 1’ dal termine del 3° periodo. È però Bramos a sfruttare ancora al meglio le disattenzioni difensive degli avversari e a realizzare il canestro che firma il pareggio a quota 49 proprio pochi istanti prima della sirena di fine frazione. Watt sale in cattedra difensivamente in apertura di ultimo quarto e l’Umana Reyer piazza un 4-0 che corona un parziale complessivo di 18-4 e costringe la Vanoli al timeout. Ricci interrompe il momento d’oro dei padroni di casa con una gran tripla, ma è ancora Watt, con tante stoppate, a fare la differenza e così, a metà frazione, Venezia è ancora avanti (57-56) nonostante un canestro abbacinante di Crawford. Nel tempo restante la stanchezza la fa da padrona, ma Daye s’inventa un gioco da 3 punti che sembra poter spezzare le ultime resistenze di Cremona; Saunders replica però con una grande bomba a 40’’ dal termine e rimette la sfida in parità (63-63). Haynes trova un airball dalla distanza, ma il pallone precipita nelle mani di Watt, il quale lo trasforma in 2 punti con un gran movimento sotto canestro a 14’’ dal termine, ma Crawford spegne il Taliercio con una gran penetrazione utile a forzare l’overtime.

Nel tempo supplementare Watt continua a fare la voce grossa nelle 2 aree, ma sbaglia anche 2 liberi importanti, mentre la coppia Crawford-Saunders ridà il vantaggio agli ospiti (69-71) a 2’ dal termine del match. Stojanovic brucia Bramos con un bel crossover e porta la Vanoli sul +4 e Cremona lavora poi benissimo a rimbalzo offensivo, avendo in 3 occasioni il colpo del k.o. definitivo, ma chiudendo con una persa. Haynes sbaglia la tripla del potenziale pareggio e Saunders fa 2/2 a cronometro fermo per suggellare il successo biancoblu.

Video - Numero di Stojanovic: manda al bar Bramos e mette la ciliegina sul successo di Cremona

00:32

Il tabellino

Umana Reyer Venezia - Vanoli Cremona 73 - 75 d.t.s

Umana Reyer Venezia: Haynes 5, Stone 6, Bramos 11, Tonut , Daye 18, De Nicolao, Vidmar 5, Biligha n.e., Giuri 2, Mazzola, Cerella, Watt 15. All. De Raffaele.

Vanoli Cremona: Saunders 18, Sanguinetti n.e., Gazzotti 5, Diener 1, Ricci 12, Ruzzier, Mathiang 15, Crawford 16, Aldridge 6, Stojanovic 2. All. Sacchetti.

Video - Highlights: Umana Reyer Venezia-Vanoli Cremona 73-75 d1ts

04:14

Il programma della Settimana su Eurosport Player

  • Umana Reyer Venezia - Vanoli Cremona (Gara-4, semifinale Playoff, mercoledì 5 giugno ore 20:45)

Gioca a Dunkest il Fantabasket della LBA

Sida i tuoi amici, e non solo, nel Fantabasket ufficiale della LBA in partnership con Eurosport. Con Dunkest puoi creare la tua fanta squadra scegliendo tra le stelle LBA e sfidare gli utenti in base alle reali prestazioni dei giocatori!

0
0