Eurosport

Team Usa, per Tokyo 2020 tornano i big? Tra i pre-convocati anche LeBron James e Steph Curry

Team Usa, per Tokyo 2020 tornano i big? Tra i pre-convocati anche LeBron James e Steph Curry

Il 10/02/2020 alle 21:06Aggiornato Il 10/02/2020 alle 21:07

Dal nostro partner OAsport.it

USA Basketball ha rilasciato la lista dei 44 nomi tra i quali verranno scelti i 12 che comporranno il roster americano alle Olimpiadi di Tokyo 2020. A disposizione del leggendario coach Gregg Popovich c’è l’elenco di tutte le grandi superstar della NBA moderna, partendo da LeBron James e finendo con Damian Lillard, passando per Steph Curry, Kawhi Leonard, Anthony Davis e tanti altri.

Di seguito i 44 nomi, in rigoroso ordine alfabetico:

Bam Adebayo (Miami Heat)
LaMarcus Aldridge (San Antonio Spurs)
Harrison Barnes (Sacramento Kings)
Bradley Beal (Washington Wizards)
Devin Booker (Phoenix Suns)
Malcolm Brogdon (Indiana Pacers)
Jaylen Brown (Boston Celtics)
Jimmy Butler (Miami Heat)
Mike Conley (Utah Jazz)
Stephen Curry (Golden State Warriors)
Anthony Davis (Los Angeles Lakers)
DeMar DeRozan (San Antonio Spurs)
Andre Drummond (Cleveland Cavaliers)
Kevin Durant (Brooklyn Nets)
Paul George (Los Angeles Clippers)
Draymond Green (Golden State Warriors)
James Harden (Houston Rockets)
Montrezl Harrell (Los Angeles Clippers)
Joe Harris (Brooklyn Nets)
Tobias Harris (Philadelphia 76ers)
Gordon Hayward (Boston Celtics)
Dwight Howard (Los Angeles Lakers)
Brandon Ingram (New Orleans Pelicans)
Kyrie Irving (Brooklyn Nets)
LeBron James (Los Angeles Lakers)
Kyle Kuzma (Los Angeles Lakers)
Kawhi Leonard (Los Angeles Clippers)
Damian Lillard (Portland Trail Blazers)
Brook Lopez (Milwaukee Bucks)
Kevin Love (Cleveland Cavaliers)
Kyle Lowry (Toronto Raptors)
JaVale McGee (Los Angeles Lakers)
Khris Middleton (Milwaukee Bucks)
Donovan Mitchell (Utah Jazz)
Victor Oladipo (Indiana Pacers)
Chris Paul (Oklahoma City Thunder)
Mason Plumlee (Denver Nuggets)
Marcus Smart (Boston Celtics)
Jayson Tatum (Boston Celtics)
Klay Thompson (Golden State Warriors)
Myles Turner (Indiana Pacers)
Kemba Walker (Boston Celtics)
Russell Westbrook (Houston Rockets)
Derrick White (San Antonio Spurs)

Andando a fare i conti, le franchigie NBA sono così numericamente rappresentate: 5 Lakers, 5 Celtics, 3 Clippers, 3 Spurs, 3 Warriors, 3 Nets, 3 Pacers, 2 Bucks, 2 Cavaliers, 2 Jazz, 2 Heat, 2 Rockets, 1 Raptors, 1 Pelicans, 1 Wizards, 1 Kings, 1 Nuggets, 1 Thunder, 1 Trail Blazers, 1 76ers, 1 Suns.

Inserito anche il nome di Kevin Durant, anche se appare poco realistico pensare a un suo viaggio a Tokyo dopo aver perso sostanzialmente tutta la stagione. Sono nell’elenco anche tutti i facenti parte della spedizione americana ai Mondiali di Cina 2019, conclusa con una settima posizione derivata dalle sconfitte contro Francia nel quarti e Serbia nella semifinale 5°-8° posto, prima del successo sulla Polonia nella finale per il 7°.

Questo il commento di Gregg Popovich.

" Non vedo l’ora di allenare il team USA olimpico, e sono entusiasta del potenziale e delle possibilità che ha questa squadra. Chiunque segua il basket internazionale sa che ci sono diversi ottimi giocatori in giro per il mondo, e quindi ci sono eccellenti squadre nazionali. La pallacanestro internazionale è migliorata tantissimo dai giorni del Dream Team. Le Olimpiadi nel 2020 saranno una competizione vera, e ci sono molte squadre che possono legittimamente puntare all’oro."