Getty Images

L'Italia apre con un bronzo a Ostersund! Nella staffetta mista oro alla Norvegia, Germania seconda

L'Italia apre con un bronzo a Ostersund! Nella staffetta mista oro alla Norvegia, Germania seconda

Il 07/03/2019 alle 17:36Aggiornato Il 07/03/2019 alle 18:50

Il quartetto Vittozzi-Wierer-Hofer-Windisch bissa il terzo posto di PyeongChang, aprendo alla grande la rassegna iridata di biathlon in terra di Svezia. La Norvegia centra l'oro staccando la Germania all'ultimo poligono. Quarta la Russia, crolla la Francia di Fourcade

L'Italia c'è, l'Italia è di bronzo. C'erano grandi aspettative per la staffetta mista, gara inaugurale dei mondiali di biathlon di Ostersund e gli azzurri non hanno deluso le attese, conquistando un bronzo che fa il paio con quello centrato un anno fa sulle nevi olimpiche di PyeongChang. Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Lukas Hofer e Dominik Windisch chiudono la loro fatica alle spalle di Norvegia e Germania, precedendo nell'ordine Russia, Svezia e Repubblica Ceca.

Wierer, Vittozzi, Hofer e Windisch dopo il bronzo conquistato a Ostersund

Wierer, Vittozzi, Hofer e Windisch dopo il bronzo conquistato a OstersundEurosport

Sotto la nevicata svedese, l'Italia schiera in prima frazione Lisa Vittozzi. La prova della 23enne azzurra è semplicemente impeccabile al poligono, per precisione e velocità di esecuzione. Solo la Norvegia di una Roeiseland devastante sugli sci tiene il ritmo, mentre la Francia, oro olimpico nella specialità lo scorso anno, naufraga subito con la pessima prova di Anais Chevalier. Tocca a Wierer. Dorothea sbaglia due volte sia a terra che in piedi, ma non è la sola. La Norvegia è imprecisa, la Svezia di Oeberg si spegne nel finale e Germania e Russia tornano sotto in una gara che si fa sempre più equilibrata. Al cambio di metà gara Wierer, Eckhoff (Norvegia) e una scatenata Hermann (Germania) arrivano insieme.

Parte Hofer, in compagnia eccellente: con lui ci sono due campioni olimpici, Arnd Peiffer e Johannes Boe. Il norvegese è perfetto al primo poligono, ma il tedesco tiene nonostante un errore. Hofer sbaglia due volte e perde terreno. In piedi, i primi tre sbagliano tutti e i distacchi si mantengono. L'azzurro perde qualcosa nel tratto che porta al cambio (56 secondi da Boe), ma conserva un buon margine su Repubblica Ceca (34 secondi) e Russia (39).

Germania, Italia e Norvegia nella staffetta mista dei Mondiali di biathlon

Germania, Italia e Norvegia nella staffetta mista dei Mondiali di biathlonEurosport

Per l'oro diventa quindi una lotta a due, con Benedikt Doll che riporta sotto la Germania. Ma Christiansen risponde da fenomeno. Con due poligoni strepitosi, il norvegese respinge l'assalto tedesco e si invola in solitaria verso l'oro. Windisch non è esaltante al tiro, ma si difende egregiamente sugli sci. L'azzurro sbaglia tre volte al poligono decisivo, ma si salva col brivido all'ultima ricarica e certifica il bronzo azzurro. Perchè la la Svezia di Samuelsson, in forcing dall'ultimo cambio, crolla sul più bello, mentre la Russia di Loginov non fa più paura.