Getty Images

Bolt non si arrende e ci riprova: pronto ad allenarsi con una squadra australiana

Bolt non si arrende e ci riprova: pronto ad allenarsi con una squadra australiana

Il 17/07/2018 alle 11:00

L'ex sprinter giamaicano vuole coronare il suo sogno di diventare un calciatore professionista. Dopo i provini falliti con Manchester United e Borussia Dortmund, orra arriva un'altra occasione, anche se di minor importanza: una prova di sei settimane con i Central coast Mariners, squadra di A-League.

Usain Bolt continua ad inseguire il suo sogno di giocare a calcio ed è vicino a siglare un accordo con i Central Coast Mariners della A-League australiana. Il 31enne campione olimpico giamaicano, ritiratosi dall'atletica dopo i Mondiali di Londra, è un appassionato tifoso del Manchester United e ha sempre sognato di giocare a livello professionistico.

Il detentore del record mondiale di 100 e 200 metri nei mesi scorsi si è allenato con il club norvegese Stromsgodset e il Borussia Dortmund a marzo. L'accordo con i Mariners lo vedrà prendere parte a un periodo di sei settimane di allenamenti che inizierà il mese prossimo presso il centro sportivo del club a Gosford, a circa 75 km a nord di Sydney.

E' quanto ha spiegato l'amministratore delegato Shaun Mielekamp all'emittente Channel Seven, aggiungendo che un accordo stagionale potrebbe seguire se il periodo di prova andrà bene. L'A-League era già salita agli onori della cronaca grazie ad Alessandro Del Piero, che una volta terminata la sua avventura con la Juventus era sbarcato in Australia per vestire la maglia del Sydney Fc per due stagioni (dal 2012 al 2014).

0
0