Getty Images

Addio a Michel Hidalgo: vinse l'Europeo 1984 da ct della Francia

Addio a Michel Hidalgo: vinse l'Europeo 1984 da ct della Francia

Il 26/03/2020 alle 17:30Aggiornato Il 26/03/2020 alle 17:31

Il ct campione d'Europa nel 1984 con la Francia è morto a 87 anni dopo una lunga malattia: oltre a poter vantare il primo titolo importante vinto dai transalpini, ha ottenuto 41 successi tra il 1976 e il 1984 (16 pareggi, 18 sconfitte). Solo Didier Deschamps (65) ha fatto meglio con i Bleus.

"Calcio champagne". È un'espressione che siamo abituati a sentire e ripetere e resterà per sempre legata al nome di Michel Hidalgo, morto a 87 anni dopo una lunga malattia che l'aveva debilitato. Il decesso del ct campione d'Europa nel 1984 con la Francia non sarebbe dunque legato alla pandemia di Coronavirus. Oltre a poter vantare il primo titolo importante vinto dai transalpini, Michel Hidalgo ha ottenuto 41 successi come ct della nazionale francese tra il 1976 e il 1984 (16 pareggi, 18 sconfitte): solo Didier Deschamps (65) ha fatto meglio con i Bleus.

Il momento d'oro della carriera da allenatore di Hidalgo è stato nella prima metà degli anni '80, quando sedeva sulla panchina dei Bleus che prima arrivarono in semifinale al Mondiale 1982 in Spagna - chiudendo il torneo al quarto posto - e poi vinsero l'Europeo di casa, mostrando sempre un gioco scintillante, piacevole e votato all'attacco.

In quella nazionale la stella era Michel Platini, ma c'erano anche altri giocatori molto forti come Giresse, Tigana, Genghini e Fernandes. Cresciuto in Normandia, da giocatore era stato un buon centrocampista, capace di vincere il campionato nel 1955 con il Reims e di arrivare in finale di Coppa dei Campioni l'anno seguente.

Video - L'Atletico Madrid dice "grazie" a chi lotta contro il Coronavirus: applausi dal Wanda Metropolitano

00:56