Milan prima sconfitta

Milan prima sconfitta

Milan prima sconfitta
Di Eurosport

Il 25/07/2005 alle 18:52Aggiornato

I rossoneri iniziano la tournèe americana perdendo 1-0 con il Chelsea di Mourinho. Decide una rete di Robben. KO Cafu, espulso Gattuso.

Timido, imballato e sconfitto. Il Milan di Ancelotti ancora a corto di fiato e provato da pesanti carichi di allenamento esce battuto dai campioni di Inghilterra del Chelsea nella prima sfida della tournèe americana. Nello splendido Gillette Stadium di Boston, quello dei Patriots campioni NFL, i rossoneri pagano il ritardo di preparazione rispetto ai Blues e molte assenze (Gilardino, Sheva, Kaka, Maldini le più pesanti). Il peso dell"attacco è tutto sulle spalle di Christian Vieri che perde il confronto a distanza con Hernan Crespo, il grande ex. La partita si sblocca in fretta. E" il 13" quando Cole ispira Robben e l"olandese non lascia scampo a Elefteropulos: palla nell"angolino basso e 1-0. La reazione è tutta in una serie di calci d"angolo: poche occasioni e nessun tiro milanista nello specchio della porta di Cudicini. Il Chelsea sfiora invece più volte il raddoppio. Con Crespo che manda sopra la traversa, con Droga che alza la mira di testa e con due conclusioni di Cole e Jarosik che chiamano al tuffo Elefteropulos. Buone indicazioni per Carlo Ancelotti da Rui Costa, il migliore come al Trofeo Tim, e dal buon possesso palla. Nel finale le due note più stonate: prima Cafu lascia il campo per un infortunio al ginocchio, poi Gattuso eccede in irruenza e si fa espellere per un"entrata poco "amichevole" ai danni di Joe Cole.

Tra poche ore la comitiva rossonera sarà rimpolpata da capitan Maldini e dal neo acquisto Gilardino che già contro i Chicago Fires potrebbero scendere in campo. Obiettivo riscattare la sconfitta con il Chelsea e preparare al meglio la "rivincita" contro la formazione di Mourinho in programma domenica a New York.

0
0