Eurosport

Cesinha esulta come CR7, Ronaldo non la prende bene ma poi i due si chiariscono

Cesinha esulta come CR7, Ronaldo non la prende bene ma poi i due si chiariscono

Il 26/07/2019 alle 16:17Aggiornato Il 26/07/2019 alle 16:35

L'attaccante della squadra coreana dopo aver siglato il momentano 2-1 ha sorpreso tutti festeggiando il gol con l'esultanza che ha contraddistinto Cristiano Ronaldo che in panchina ha prima fatto una faccia corrucciata e poi si è chiarito con il brasiliano.

Cristiano Ronaldo non è nemmeno entrato in campo contro la K League ma ha comunque fatto parlare di sè per un siparietto con il brasiliano Cesinha. Succede tutto al minuto 45, pochissimi istanti prima del fischio di metà tempo, Cesinha con un diagonale preciso trafigge Szczesny e porta momentaneamente in vantaggio la selezione delle All Stars della K-League.

Il brasiliano al settimo cielo sceglie di festeggiare la ‘prodezza’ imitando la celebre esultanza col salto e il ‘Sii’. Una scelta che, inizialmente, ha fatto spazientire il portoghese che scuote la testa in panchina insieme ai compagni ma l’equivoco rientra subito perché il calciatore brasiliano, spiega che il suo gesto voleva essere un tributo a Ronaldo e non una presa in giro. Caso chiuso anche se l’episodio ovviamente sui social ha fatto sorridere tanti.

Video - Sarri: "Allenare Ronaldo è facile. E gli altri 10 devono adeguarsi ai suoi movimenti..."

00:45
0
0