Getty Images

Napoli, che show con i campioni d'Europa: Liverpool annichilito, 3-0 e super Insigne

Napoli, che show con i campioni d'Europa: Liverpool annichilito, 3-0 e super Insigne

Il 28/07/2019 alle 19:51Aggiornato Il 28/07/2019 alle 20:10

La squadra di Ancelotti si esalta nell'amichevole di prestigio di Edimburgo contro i campioni d'Europa del Liverpool: Insigne con un gol e un assist, poi Younes; il Napoli piazza un eccellente 3-0 che alza il morale della truppa partenopea e mostra già un buon stato di forma.

Sarà stata l’aria di Edimburgo, con uno stadio tutto esaurito e un’occasione da voler onorare al meglio; o magari quella piccola voglia di rivincita, con quel miracolo di Alisson su Milik all’ultimo minuto dell’ultima partita dei giorni della scorsa stagione di Champions, quando lo sliding-door più clamoroso si concretizzò poi portando i Reds di Klopp fino al trono d’Europa, ma il Napoli trova un pomeriggio super e una vittoria di grande prestigio.

Uno 0-3 rotondo quello messo a segno dalla squadra di Ancelotti, apparsa in Scozia davvero in grande forma e guidata da un super Lorenzo Insigne.

Il suggestivo scenario di Edimburgo per l'amichevole Liverpool-Napoli, estate 2019

Il suggestivo scenario di Edimburgo per l'amichevole Liverpool-Napoli, estate 2019Getty Images

C’è lo zampino del talentino di casa in tutti i gol del Napoli infatti, che passa al 18’ con il classico della casa: ripartenza da sinistra, accentramento per portarla sul destro, tiro a giro sul palo lungo. Mignolet non può nulla e il Napoli va così avanti.

Undici minuti dopo il raddoppio, firmato sì Milik – con un Liverpool piuttosto rivedibile in fase difensiva – ma con Insigne ancora da sinistra a sguizzare per poi servire l’assist al compagno.

Il Liverpool appare un po’ imballato, anche poco grintoso; e allora il Napoli fa un figurone, mostrando di contro una buonissima condizione. Un unico neo c’è per la partita di Manolas, che subisce un colpo al 38’ e lascia poi il campo con un cambio nell’intervallo (è parsa solo una botta, ma saranno da valutare le sue condizioni).

Nella ripresa però nonostante il giro delle panchine non cambia la musica. Anzi, è sempre Insigne da addentrarsi e concludere: Mignolet risponde centrale e sulla carambola Younes è il più lesto per lo 0-3 definitivo.

Insigne e Milik insieme ai compagni festeggiano il prestigioso successo del Napoli sul Liverpool in amichevole: 0-3

Insigne e Milik insieme ai compagni festeggiano il prestigioso successo del Napoli sul Liverpool in amichevole: 0-3Getty Images

Il Liverpool infatti abbozza una reazione solo nel finale, ma Meret tra i pali è atteso e a tempo quasi scaduto fa anche un figurone volando su una conclusione dalla distanza che sarebbe terminata all’angolino.

Il Napoli vince insomma per 3-0 portandosi via le migliori indicazioni dopo qualche passaggio a vuoto che aveva lasciato perplessi (l’ultimo il 3-3 contro la Cremonese). Non si può dire lo stesso della squadra di Klopp, che nelle ultime 4 uscite – Borussia Dortmund, Siviglia, Sporting Lisbona e Napoli appunto – ha raccolto un pareggio (coi portoghesi) e 3 sconfitte. Non il migliore dei cammini, ma è pur sempre precampionato. I Reds avranno un’ultima chance col Lione, poi da domenica prossima si farà sul serio: a Wembley il primo appuntamento ufficiale con la Community Shield (la Supercoppa inglese) contro il Manchester City.

Il tweet

Il tabellino

Liverpool (4-3-3): Mignolet; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Fabinho, Henderson, Milner, Wijnaldum; Oxlade-Chamberlain, Origi.

Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Callejon, Zielinski; Verdi, Mertens, Milik, Insigne. Allenatore: Ancelotti.

Gol: 18' Insigne, 29' Milik, 52' Younes.

Note - (Le formazioni sono quelle con cui si è iniziata la gara prive della complessiva girandola di cambi)

0
0